Peppe Rinaldi

HomeAuthor Peppe Rinaldi

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/10/Cariello-Comune-spalle-1280x600.jpg

E’ il 30 giugno di quest’anno quando l’imprenditore caseario Gianluca La Marca viene sentito, nuovamente, dal pubblico ministero Francesco Rotondo. Ci muoviamo nell’ambito del procedimento penale che ha portato il sindaco di Eboli, allo stato sospeso dal prefetto, dietro le sbarre. A La Marca viene chiesto una sorta di approfondimento di quanto già dichiarato in un altro procedimento a proposito dei suoi rapporti con Cariello. «Prima, durante e dopo» risponde l’imprenditore a questa precisa domanda...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/10/eboli_leoni33.jpg

E’ una miniera di guai quella scavata dal sindaco ri-uscente di Eboli Massimo Cariello. Per sé e per quanti avrebbero preso parte al gigantesco banchetto allestito nel corso degli ultimi cinque anni. Non sono, infatti, soltanto tredici le persone indagate per corruzione dal sostituto procuratore della repubblica di Salerno Francesco Rotondo e dal procuratore capo Giuseppe Borrelli: accanto ai nomi già circolati e resi pubblici contestualmente all’applicazione dell’ordinanza cautelare del 9 ottobre scorso che ha...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/10/municipio-eboli-1-800x450-1.jpg

Comincia a delinearsi meglio il quadro dei fatti e delle accuse contestate al sindaco ri-uscente Massimo Cariello. Tralasciando, per ora, la parte relativa ai concorsi pubblici truccati per favorire persone di suo gradimento o interesse, la sostanza vera delle cose rimanda sempre al danaro, al giro di soldi, alla corruzione. Per esempio, c’è una specifica circostanza che fotografa alcuni fatti abbastanza eloquenti. I protagonisti sono Massimo Cariello e l’ingegnere Agostino Napoli, coindagato per la medesima...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/10/MASSIMO-CARIELLO-11.jpg

L’idea è che oggi sia il «giorno della verità» per il sindaco ri-uscente Massimo Cariello, chiamato alle 9,30 a comparire dinanzi al Gip Alfonso Scermino, che ne ha ordinato l’arresto il 9 ottobre scorso su richiesta del pm Francesco Rotondo e del procuratore capo Giuseppe Borrelli. Drammaticamente, non sarà quello della verità perché la strada è ancora lunga. Specie se si considera che un’altra spada si agita sul suo capo, accanto a diverse altre, pronta...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/10/Compost_sequestro.jpg

I guai non sono finiti, forse siamo solo all’inizio. La tempesta dei concorsi truccati, dei favoritismi e delle piccole e grandi corruzioni che hanno portato dietro le sbarre l’ex sindaco di Eboli Massimo Cariello (nella foto), si va gonfiando assumendo il carattere di un vero e proprio tsunami. Fonti accreditate suggeriscono la pista prossima ventura su cui la magistratura potrebbe entrare a gamba tesa in un lasso di tempo ravvicinato: i rifiuti. L’asse portante è...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/03/Eboli_casapellegrino09.jpg

Per chi ancora non lo sapesse la vicenda dell’ex cooperativa Ises, oggi Nuova Ises, rappresenta una delle maggiori truffe alla pubblica amministrazione consumate, ed oggi tentate in prosieguo, negli ultimi anni sull’intero territorio provinciale. Dodici milioni di buco nelle casse dell’erario che ancora non si sa (sul piano ufficiale) chi dovrà ripagarlo, oltre ad una lunga teoria di reati già consumati ma mai guardati veramente dagli inquirenti salernitani, su tutti il sequestro di una dozzina...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/10/MASSIMO-CARIELLO-11.jpg

Non è stata ancora fissata la data dell’interrogatorio di garanzia del sindaco di Eboli, Massimo Cariello, finito ai domiciliari venerdì scorso. Verosimilmente sarà tra mercoledì e giovedì quando il primo cittadino accompagnato dal suo avvocato (Costantino Cardiello) comparirà dinanzi al giudice per le indagini preliminari, Alfonso Scermino, che ha accolto la richiesta di misura cautelare avanzata nei suoi confronti dal pubblico ministero Francesco Rotondo e dal procuratore capo Giuseppe Borrelli. Le accuse, come sappiamo, sono...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/10/Massimo-Cariello-1.jpg

La slavina s’è fatta valanga. Cosa diventerà nei prossimi giorni nessuno può dirlo. Ieri mattina le manette sono scattate ai polsi del rieletto sindaco di Eboli Massimo Cariello. A stringerle gli uomini della Guardia di Finanza del comando provinciale di Salerno che su ordine del Gip Alfonso Scermino e su richiesta del pubblico ministero Francesco Rotondo, peraltro co-firmata dal procuratore capo Giuseppe Borrelli, gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare per reati gravi, che vanno dalla...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/12/Eboli_Comune_retro.jpg

Un riconosciuto capoclan locale si fece accompagnare da un suo amico negli uffici del comune di Eboli alcuni mesi fa. Gli era stata notificata una sanzione amministrativa e sperava che in municipio trovasse qualcuno disposto ad annullarla. «Me la vedo io, vieni con me» gli avrebbe detto l’amico prima di guidarlo nelle stanze comunali ma, una volta giunti dinanzi al responsabile del settore, l’operazione andò a monte, nel senso che la sanzione comminatagli non solo...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2020/09/castello-di-agropoli_03.jpg

Se una cosa è legittima non significa che non possa essere anomala. E se una cosa è anomala, o almeno come tale si presenta, di certo cattura l’attenzione di chi osserva. Pure se i fatti che la riguardano risalgono a un tempo passato. Prendiamo il caso del castello medioevale di Agropoli, posto all’ingresso della zona nord della cittadina cilentana. Fino a una decina di anni fa apparteneva ad un privato, l’architetto Antonio Dente, che decise...