ViaggiUn romantico San Valentino nei luoghi più belli della Croazia

Harry di Prisco31/01/2024244

Notice: Array to string conversion in /web/htdocs/www.eolopress.it/home/index/wp-content/themes/newstar/views/post/single/standard.php on line 12

La vicina Croazia sarà presente alla BIT Borsa Internazionale del Turismo di Milano, il principale mercato del turismo in Italia, dal 4 al 6 Febbraio con uno stand di 42 mq insieme a sei co-espositori: Ente per il Turismo della regione del Quarnaro (http://www.kvarner.hr/it/turismo ), Riviera Opatija  (www.visitopatija.com/it/opatija-riviera-t217), Ente per il Turismo della regione di Lika-Senj  ( http://visit-lika.com/), Ente per il Turismo della regione di Zadar (https://www.zadar.hr/it), Ente per il Turismo della regione Spalatino Dalmata (https://www.dalmatia.hr/it/), Amber Travel DMC ( https://ambertravel.hr/it/ ). La fiera milanese è una vetrina importante per la visibilità e per l’immagine del turismo croato nel mercato italiano, sia per gli operatori che per il pubblico degli appassionati di viaggi. Da anni alla BIT è in mostra l’offerta turistica mondiale con interessanti proposte di viaggio. Nel cuore dell’Europa, in una delle città più innovative al mondo, al centro del business, dell’innovazione e del futuro, la fiera internazionale del turismo in Italia è un marketplace a supporto dell’industria turistica in Italia e nel mondo.

 

La Croazia è il Paese delle 1.244 isole circondate da uno dei mari più puliti e cristallini al mondo, terra dell’eccellente offerta enogastronomica, della natura selvaggia e incontaminata, dei numerosi parchi nazionali e naturali, di diversi siti Unesco, città d’arte e anche di divertimento. Il tutto a due passi dall’Italia.

«Nell’ultimo anno la Croazia ha ulteriormente consolidato la sua posizione come una delle destinazioni europee più ambite – ha dichiarato Kristjan Staničić, direttore generale dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo – ciò è evidente non solo nei risultati del turismo, ma anche in altri indicatori, come le entrate turistiche, che si prevedono saranno anch’esse da record. Considerando l’attuale situazione dei mercati, nonché la situazione geopolitica e macroeconomica globale, possiamo dire che il 2024 sarà un anno impegnativo. Tuttavia, sarà anche un anno in cui, attraverso l’implementazione delle nostre attività e campagne promozionali, intendiamo mantenere la nostra competitività promuovendo la sostenibilità e la qualità».

Viviana Vukelic direttrice dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo in Italia

Viviana Vukelic, direttrice dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo in Italia ha precisato: «L’Italia è un mercato molto importante per noi, che tradizionalmente ha una quota ampia e significativa nei risultati turistici complessivi della Croazia. Un gran numero di turisti italiani visitano ogni anno le destinazioni croate in particolare l’Istria, il Quarnaro, la Dalmazia e Zagabria e i numeri  dopo il covid sono sempre in crescita. Sempre più giovani generazioni scoprono le nostre mete turistiche viaggiando verso la nostra costa ed isole soprattutto durante il periodo estivo. Per quanto riguarda i turisti Italiani nel 2023 hanno realizzato in Croazia in totale 981.442 arrivi ovvero 5% di più e 4,2 milioni di pernottamenti cioè 1% in più rispetto all’anno scorso. I punti di forza del turismo croato – continua la direttrice Vukelic – sono un’eccellente posizione geografica, di facile accesso, un’aria di alta qualità, mare pulito. Molto ben posizionata, visibile nel mercato turistico, è riconosciuta come una destinazione dove tutti possono trovare qualcosa da fare, meta per tutto l’anno; è anche ideale per i nomadi digitali, perché, con una rete Internet di alto livello, offre bellezze naturali, valore culturale, clima favorevole e sicurezza, per poter lavorare comodamente da casa. Si guarda al futuro con una vasta gamma di esperienze turistiche di alta qualità a diversi segmenti della domanda turistica. Sottolineeremo ancora di più la nostra qualità, vicinanza, sicurezza, varietà, ma anche un ulteriore sviluppo basato su un approccio sostenibile, ecologico e digitale».

Tutte le strade portano in Croazia,  dall’Italia è possibile scegliere tra diversi mezzi di trasporto. Le autostrade croate  sono nuove, veloci e moderne. La costa croata è accessibile durante tutto l’anno grazie al collegamento via mare con l’Italia, inoltre ci sono nove aeroporti internazionali.

 ______________________________________________________________________________

Un San Valentino indimenticabile in Croazia 

La ricorrenza di San Valentino si sta avvicinando,  siamo tutti più romantici e si ha voglia di fuggire dalla realtà quotidiana  con la persona amata.

Ecco alcuni suggerimenti:

Un San Valentino diverso in Istria

https://www.istra.hr/it/esperienze/salute-e-benessere/wellness-hotel

L’Istria offre numerose opportunità dalle ville in luoghi appartati, agli hotel di lusso con centri benessere, ai ristorantini romantici, magari con un bicchiere del miglior spumante o vino istriano.

Oasi del benessere, Opatija

https://www.visitopatija.com/it/benessere-t218

In occasione di San Valentino, la European Best Destinations e l’influente rivista americana Forbes hanno selezionato Opatija come una delle 16 destinazioni più romantiche d’Europa. A San Valentino, ma anche per tutto il mese di febbraio, Opatija propone ai suoi ospiti di “vivere l’amore”. Passeggiate nei parchi decorati e sul suo lungomare, massaggi, cura del viso e del corpo, bagni rilassanti, saune e trattamenti di aromaterapia.

Il regalo perfetto per San Valentino: l’Isola a forma di cuore

https://www.pasman.hr/it/pasman/galesnjak

 

L’isola di Galešnjak a forma di cuore è chiamata l’Isola dell’Amore, si trova vicino a Zara, nel canale di Pasman, facilmente raggiungibile partendo con un’imbarcazione da una delle limitrofe località.

Visita Dubrovnik per San Valentino

https://tzdubrovnik.hr/lang/en/index.html

 Dubrovnik è una destinazione fra le più romantiche del mondo.  Gli innamorati qui possono godere di tramonti indimenticabili passeggiando mano nella mano intorno alle mura medievali.

Alcuni prossimi eventi del 2024

Raccolta degli asparagi: 15 marzo 2024 – 30 aprile, Istria:

https://www.istra.hr/it/esperienze/906

Lungo la fascia costiera dell’Istria si può andare a raccogliere gli asparagi e godere della natura rigogliosa. Una valida occasione per gli appassionati di cucina per gustare piatti a base di asparago selvatico, preparati con gusto e creatività da ristoranti e trattorie del posto.

Festival delle luci: 20-24 marzo, Zagabria

https://www.festivalsvjetlazagreb.hr/?lang=en

Il Festival delle luci segna il passaggio dall’inverno alla primavera. La città si trasforma in uno spettacolo di luci a cielo aperto: le vie, le piazze e i parchi diventano il  palcoscenico di splendide installazioni luminose.

Istria Gran Fondo, 12-13 aprile 2024, Umag

https://www.coloursofistria.com/it/ciclismo/istria-granfondo

Quest’anno si disputa la  decima edizione della gara ciclistica internazionale Istria Gran Fondo con partenza e arrivo a Umag e Novigrad, con una ricca offerta gastronomica, programmi per ambini e un’atmosfera eccezionale.

Info: https://croatia.hr/it-IT
Foto:  Isola di Cherso, Lubenice Zoran Jelaca

 

Harry di Prisco

 

 

 

 

 

 

Harry di Prisco

Giornalista

Lascia un commento