«Pasticciere dell'anno»: il salernitano Giuseppe Manilia

«Pasticciere dell'anno»: il salernitano Giuseppe Manilia

I maestri dell'arte pasticcera italiana si sono riuniti quest'anno a Recanati per il "Simposio pubblico Ampi", che da ventitrè anni viene organizzato in diverse località italiane ed è nell'ambito di questo prestigioso appuntamento che si decreta il "Pasticcere dell'anno". Per l'edizione 2017 i maestri dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani premiano Giuseppe Manilia, originario di Montesano sulla Marcellana (Sa), giudicato il "migliore dell'anno".

La proclamazione è avvenuta in diretta su Rai 1, per il valdianese Giuseppe Manilia, titolare della pasticceria Orchidea a Montesano Scalo, un premio per essersi dimostrato un attento professionista e membro AMPI, e per la continua ricerca della perfezione estetico-degustativa che caratterizza i suoi dolci.

“Sono davvero emozionatissimo per questo riconoscimento –queste le prime parole di Manilia, riportate da Italia2tv.it- un grande onore e anche un nuovo punto di partenza. Adesso infatti sento una responsabilità in più nei confronti dei miei colleghi e anche del Vallo di Diano, e la necessità di mantenere ancora più di prima la perfezione qualitativa dei miei prodotti”. Un piccolo grande miracolo di provincia quello realizzato dal Maestro di Montesano, ormai famoso oltre i confini regionali e nazionali per le ricercate qualità estetiche e per la continua e appassionata sperimentazione, sempre alla ricerca di nuovi equilibri, perfetti come quelli ottenuti con il pluripremiato Miglior Dolce alla Nocciola del Mondo oppure con la rivisitazione della sfogliatella tradizionale che gli ha consentito di sbaragliare la concorrenza in Costiera Amalfitana aggiudicandosi il concorso gastronomico nazionale SantaRosaConcaFestival. Senza dimenticare la “Guida pasticceri e pasticcerie” edita dal Gambero Rosso sulla quale tra le prime 9 Pasticcerie Italiane da anni svetta l’Orchidea di Montesano Scalo del maestro Manilia, che puntualmente si aggiudica le Tre Torte, massimo riconoscimento di questo settore. O le comparsate sugli schermi della RAI sempre più frequenti. Insomma nulla accade per caso e Giuseppe Manilia raggiunge il gradino più altro del podio della pasticceria italiana dopo un lungo percorso fatto di tanti sacrifici e di importanti passi compiuti nella stessa direzione: quella della perfezione nella sua professione, che oggi viene giustamente premiata dai suoi colleghi Maestri Pasticcieri dell’Accademia con il massimo riconoscimento Italiano.

 

Letto 118 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)