Nicola Russomando

HomeAuthor Nicola Russomando

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/09/Bellandi_SanMatteo2.jpg

“Ratzinger è sbarcato a Salerno”: potrebbe essere questo il titolo che riassume l’esordio dell’arcivescovo Bellandi nel solenne pontificale per la festa di S. Matteo, patrono principale della città. Già da queste colonne si sottolineava la centralità della riflessione liturgica nell’insegnamento del teologo Bellandi. Al pontificale se ne è avuta conferma. E i segni nella liturgia rappresentano un chiaro rimando a contenuti ben specifici. Innanzitutto, la centralità della croce sulla mensa dell’altare, laddove, sulla base di...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/07/Bellandi10.jpg

L’ordinazione episcopale di Andrea Bellandi a nuovo arcivescovo di Salerno ha avuto per ordinante principale il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze (a sx nella foto). Scelta più che naturale per chi come Bellandi proviene dalla diocesi del giglio e ha dovuto fare sacrificio della consacrazione in S. Maria del Fiore per la cattedrale di Salerno in nome delle opportunità suggerite dal nunzio apostolico in Italia all’atto della comunicazione della nomina. Celebrazione salernitana che di...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/06/Papa-Francesco-Napoli.jpg

Il discorso di papa Francesco tenuto a Napoli il 21 giugno a chiusura del convegno organizzato dai Gesuiti della Facoltà teologica dell’Italia Meridionale, sezione s. Luigi, su “La teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo” è stato letto per lo più in chiave di politica interna. Eccezione significativa quella offerta da Massimo Introvigne, sociologo delle religioni, che dalle colonne de “Il Mattino” lo ha giudicato “come uno dei passaggi storici del suo pontificato. Anche...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/06/de_septem_sigillis-900x720.jpg

“Non basta essere un grande autore, è necessario essere anche un autore fortunato”: è stato questo il giudizio di sintesi pronunciato da un noto teologo, il benedettino P. Giulio Meattini dell’abbazia di Noci, a chiusura di un convegno sul De septem sigillis del monaco cavense Benedetto da Bari, che si è tenuto alla Badia di Cava il 31maggio e il I giugno. Due giorni di confronto tra paleografi e teologi su un’opera, datata 1227, che...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/05/monsignor-andrea-bellandi.png

La nomina di Andrea Bellandi, vicario generale della diocesi di Firenze, docente di teologia dogmatica presso la Facoltà teologica dell’Italia centrale, ad Arcivescovo di Salerno segna un momento di rottura nella storia recente dell’arcidiocesi e, in generale, è conferma di una svolta nella politica delle nomine episcopali seguita per l’Italia. Dalle colonne di “Eolo” si è avuto modo di anticipare che difficilmente per Salerno si sarebbe seguito il consolidato andazzo di un vescovo spostato da...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/Leopardi-1024x768.jpg

A duecento anni esatti dalla composizione di una delle liriche più famose della letteratura italiana, “L’Infinito” di Giacomo Leopardi, torna utile evidenziare il fondamentale contributo agli studi leopardiani rappresentato da “Leopardi e il «mal di Napoli» (1833-1837). Una «nuova» vita in «esilio acerbissimo»” di Carlo Di Lieto. L’autore, docente di Letteratura italiana presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, ha ricostruito in un volume di oltre mille pagine il periodo che va dal 2 ottobre...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/moretti-arcivescovo-salerno.jpg

Non ha suscitato particolare risonanza la lettera, pubblicata il 15 febbraio, con cui l’arcivescovo dimissionario di Salerno Luigi Moretti ha deciso di anticipare la Messa crismale del giovedì santo alla sera del mercoledì, feria IV della Settimana Santa, pontificale che apre le grandi celebrazioni del Triduo sacro. La Messa crismale, celebrata dai soli vescovi in cura di diocesi, unisce la consacrazione degli oli degli infermi e dei catecumeni e del crisma per le unzioni sacerdotali...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/seneca.jpg

“Quando la vita ti viene a trovare” è il suggestivo e, per certi versi, criptico titolo del saggio di Ivano Dionigi. A dissipare l’incertezza soccorre però subito il sottotitolo “Lucrezio, Seneca e noi” che colloca il libro nel contesto sì della filologia classica ma con lo sguardo rivolto al presente, all’uomo di oggi. Infatti, il termine “classico” già di per sé è indicativo di qualcosa che sfugge al momento e alle sue mode, ma con...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/01/messa-in-latino57.jpg

Secondo un consolidato adagio, confermato dalla storia, i veri rivoluzionari finiscono per essere coloro che sono etichettati come conservatori. Così è per il pontificato di Benedetto XVI che, tra le sue rivoluzioni, ne ha segnata una decisiva: la liberalizzazione del rito antico con il motu proprio Summorum Pontificum del 7 luglio 2007. Non si cesserà mai di sottolineare che la rivoluzione in esso contenuta è rappresentata dall’inaudita novità di una richiesta dal basso, dai fedeli,...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/01/Giffoni_adorazionemagi-650x720.jpg

A Giffoni Valle Piana nella sagrestia del convento dei Padri Cappuccini si conserva incastonata alla sommità della parete del banco dei vasi sacri una lastra di alabastro scolpita con la scena dell’Adorazione dei Magi. L’opera rappresenta da sempre un mistero, almeno sin da quando nel 1983 lo storico dell’arte, prof. Carlo Raso, ne evidenziò l’importanza in un articolo apparso sul periodico di cultura “Il Rievocatore”. Mistero nella misura in cui si ignorano le circostanze che...