OPPORTUNITA'Ismea al fianco dei giovani agricoltori con “Più Impresa”

Ismea sostiene le aziende agricole nelle principali fasi della loro vita: dall’acquisizione della base fondiaria, attraverso la misura del primo insediamento ai progetti di sviluppo del business, di investimento e consolidamento dell’attività aziendale, attraverso le misure PIU’ IMPRESA – IMPRENDITORIA GIOVANILE e per l’IMPRENDITORIA FEMMINILE  in agricoltura e mediante strumenti come la BANCA DELLE TERRE AGRICOLE.

Dalle ore 10 del 30 aprile 2021 apre il nuovo portale “Più Impresa”, dedicato all’imprenditoria giovanile, con l’estensione sull’intero territorio nazionale, del contributo a fondo perduto fino al 35 per cento della spesa ammissibile. Al contributo resta abbinato il mutuo a tasso zero di importo fino al 60 per cento dell’investimento.
La misura è dedicata ai giovani che intendono subentrare nella conduzione di un’azienda agricola o che sono già attivi in agricoltura da almeno 2 anni e intendono migliorare la competitività della loro impresa.

Nelle more della pubblicazione del decreto attuativo di cui all’art. 43-quater del cd. “Decreto semplificazioni”, ogni domanda sarà istruita utilizzando per l’intero territorio nazionale le disposizioni relative a “Resto al Sud” (di seguito riportate), con due novità: 
  – estensione a 41 anni non compiuti dell’età dei richiedenti;
  – riduzione della percentuale di garanzia dal 120 per cento al 100 per cento dell’importo del mutuo agevolato. 

 

LEGGI DI PIU’

 

Redazione Eolopress

Lascia un commento