DemosIN CITTA'Radicity e l’urbanismo tattico: fari puntati su piazza Pezzullo

 “The Heart of Eboli” che nel 2017 nasce per riqualificare alcuni spazi del centro storico con il coinvolgimento di professionisti del paesaggio quest’anno si concentrerà su un’area posta a ridosso dell’antico abitato e di piazza della Repubblica: piazza Pezzullo. 
Radicity punta i fari, dunque,  sullo slargo nato alle spalle dell’istituto comprensivo “V. Giudice”, che come si legge “non utilizzato al pieno delle sue potenzialità. La presenza delle scuole e il possibile utilizzo da parte degli studenti e delle loro famiglie, ci ha stimolato ad immaginare uno spazio non solo per il tempo libero, ma anche eventualmente per attività didattiche. Mai come in questo momento ci appare necessario avere luoghi piacevoli in cui trascorrere il nostro tempo, belli da vedere, gradevoli da vivere e stimolanti per corpo e mente”.

Ebbene sì, come riportato più volte dalle colonne del nostro giornale, la piazza nonostante la presenza di giostrine con scivoli ed altalene è un luogo da frequentare solo al crepuscolo, l’assenza di vegetazione e di una qualsivoglia copertura, nonché la scarsità di sedute se non un muretto radente su cui cercano ristoro i più coraggiosi rendono impraticabile il luogo. 


Plauso, dunque, agli organizzatori dell’evento che quest’anno, nonostante la situazione di emergenza in cui versa la penisola, hanno deciso di rinnovare l’appuntamento rivolgendo l’attenzione ad un altro luogo cittadino dalle potenzialità inespresse. 

Dall’organizzazione fanno sapere che “la piazza sarà arricchita di colori grazie a interventi artistici che prevedono l’uso di vernici integrate da elementi verdi in modo da fare da place keeping, rendere palese cioè che certi spazi possono e anzi devono essere usati da chi vive lì vicino. Sulla scia dell’urbanismo tattico, si vuole modificare questo spazio pubblico in poco tempo e con poco budget, in maniera temporanea e sperimentale, ma con un alto valore comunicativo. Usando in maniera efficiente le risorse, si cerca di spingere al massimo le sue potenzialità nascoste in modo che i cittadini possano immediatamente riappropriarsi dello spazio pubblico e generare nuove pratiche d’uso dello stesso.
Il principio è quello di innescare un processo di moltiplicazione degli effetti, si vuole dimostrare che per incrementare la qualità degli spazi pubblici non è necessario spendere ingenti somme di denaro, alcune soluzioni temporanee e a basso costo infatti, possono creare e sviluppare un cambiamento di lungo periodo.
Questa special edition di “The Heart of Eboli” rappresenta un nuovo modo per vedere la città come un laboratorio di creatività e per testare nuove idee in tempo reale”.

22-25 ottobre 2020 >> autumn school presso sala Mangrella, complesso S.Francesco, Eboli
23-25 ottobre 2020 >> cantiere piazza Pezzullo
25 ottobre 2020 >> inaugurazione piazza Pezzullo

______________________________

RADICITY è un’associazione che si occupa di rigenerazioni urbane eco- sostenibili con l’obiettivo di sviluppare le potenzialità delle aree urbane immaginando insieme ai cittadini un nuovo modo di abitare i propri territori e di attrarre nuove forme di turismo responsabile.
L’idea è trasformare gli spazi urbani in una rete di luoghi vivi non con opere imponenti e invasive, ma con piccoli interventi eco sostenibili creati con cura: giardini condivisi, orti urbani, pareti vegetali, installazioni artistiche.
Radicity vuole gettare semi sul territorio italiano invitando i cittadini a prendersene cura affinché germoglino innestando processi virtuosi che coinvolgano le comunità urbane stimolandole a intraprendere un cammino di consapevolezza e senso di responsabilità nei confronti dei luoghi che abitiamo e delle persone con cui li condividiamo.
Per info_ radicity.it

 

 

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento