AGORA'Campania, De Luca: “Le scuole riaprono il 24 settembre”

Le scuole in Campania riapriranno il 24 settembre. Lo ha ribadito Vincenzo De Luca, appena 24 ore dopo aver paventato l’ipotesi che gli istituti scolastici potessero non essere pronti per quella data, ha poi confermato che l’apertura delle scuole nella Regione Campania è confermata per il 24 settembre, ovvero dieci giorni dopo la data di partenza fissata dal governo centrale.

Se da oggi, infatti, sono tornati a scuola ben 5,6 milioni gli studenti tornati in classe, sul totale di 8,3 milioni complessivi di tutta Italia. Tra quelli rimasti a casa ci sono appunto gli studenti campani, che rientreranno dunque soltanto a fine mese. “Di fronte all’apertura dell’anno scolastico, il Governo ha reso facoltativi il test per docenti e personale”, ha spiegato De Luca, “noi invece in Campania abbiamo deciso che sono obbligatori perché dobbiamo dare sicurezza alle famiglie. Dobbiamo fare 140mila test sierologici e poi molecolari. Non è semplice, abbiamo deciso per senso di responsabilità. Noi abbiamo fatto delle scelte difficili, per salvare la Campania”, ha aggiunto ancora il presidente del consiglio regionale, che tra una settimana vedrà scadere il suo mandato (in realtà già scaduto a maggio) e le conseguenti nuove elezioni regionali (20-21 settembre).

Intanto, quest’oggi sulla questione della riapertura delle scuole è intervenuto anche Luigi De Magistris. Il sindaco di Napoli, in riferimento alla possibilità che il 24 settembre possano non riaprire le scuole, ha spiegato che “a De Luca importa solo che si voti il 20. Ora solo si rende conto, evidentemente, che non riescono a sanificare tutte le scuole dal 21 al 24. Campania ultima per tamponi, ma prima nei contagi”, ha aggiunto ancora in maniera polemica il primo cittadino napoletano.

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento