CronachepianadelseleBracconaggio: gufo salvato a Battipaglia dai volontari

Trovato in pessime condizioni è stato salvato a Battipalgia un esemplare di gufo (Tyto alba – conosciuto comunemente con il nome di Barbagianni) non in grado di volare dal personale dell’Accademia Kronos – nucleo provinciale di Salerno.

A seguito di una segnalazione, il personale dell’Associazione si è immediatamente recato sul luogo oggetto di segnalazione, precisamente all’interno di una azienda agricola dove effettivamente il volatile, un esemplare adulto presentava una vistosa ferita (presumibilmente da arma da fuoco) che aveva determinato la frattura delle ossa dell’ala destra.

Dopo le prime cure finalizzate a stabilizzare l’esemplare, il personale dell’Associazione ha immediatamente contattato il numero verde regionale 8001784 che ha smistato la richiesta di intervento all’ASL di Eboli.

Il personale del Nucleo Guardie Accademia Kronos ha così trasportato l’esemplare all’ASL di Eboli per essere poi trasferito presso il Centro Recupero Animali Selvatici del Frullone a Napoli.

Questo intervento ripropone nuovamente il triste fenomeno del bracconaggio in periodo di divieto di caccia generale ma anche a danno di esemplari di rapaci notturni che appartengono a specie particolarmente protette dalle normative nazionali e comunitarie.

 

 

 

 

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento