teatro“C’era una volta”: teatro per famiglie e villaggi da favola. Sei gli appuntamenti

Torna in scena al teatro delle arti di Salerno “C’era una Volta”, sei appuntamenti con il family show in programma da ottobre ad aprile (sempre di domenica). La Compagnia dell’Arte torna a scommettere sul sogno e la magia della favola proponendo un gala con effetto wow.

«Le favole sono invenzioni geniali che hanno segnato il nostro cammino – così il direttore artistico, nonché regista della compagine Antonello Ronga spiega il progetto – continuare a tramandarle è la nostra missione: ma speriamo anche di far capire alla famiglia quanto sia importante andare a teatro e di sottolineare come una schiera di personaggi fantastici possano impartire allo spettatore i valori del rispetto e dell’uguaglianza, della coerenza e della lealtà».

Domenica 20 ottobre il primo appuntamento con “Bella vs Bestia”: tratto dalla famosa fiaba europea di Madame Villeneuve, narra come la devozione di una donna, Belle, liberò un principe mutato in bestia da un incantesimo. Seguirà il 10 novembre “La regina d’inverno”, tratto da una novella di Andersen la storia di due sorelle ce divise dal distino si ritroveranno per non lasciarsi mai più. Il 12 gennaio il testimone passerà a “Cenerentola”, forse la favola più conosciuta al mondo, che affonda le radici nel meridione dell’Italia del seicento in cui una gatta cenerentola perde la scarpetta quando va al ballo con il re. Il 2 febbraio toccherà agli “Aristogatti”, un viaggio nella Parigi del ‘900 insieme con la duchessa e i suoi tre cuccioli, attraverso musiche, luci, effetti e coreografie coinvolgenti. L’1 marzo sarà la volta di “Aladino”, basato sul famoso racconto persiano di Aladino e la lampada meravigliosa. Ultimo appuntamento il 19 aprile con “Il principe d’Egitto”. La storia trae spunto dai libri dell’Esodo dell’Antico Testamento, e racconta di Mosè. Sul palco salirà un cast di oltre 40 professionisti. La serata del 4 è ad ingresso libero. 

Il primo spettacolo in cartellone di C’era una Volta, tra l’altro annunciato con un’originalissima “campagna social” che ha visto i protagonisti, in costume di scena, girare per le strade della città, tra bar e fiorai alla ricerca della “rosa incantata” scatenando le reazioni più originali dei salernitani che ben volentieri si sono prestati alla cosa, segna anche la partenza dell’iniziativa, “la Compagnia dell’Arte racconta e si racconta”, una piccola finestra sui componenti della compagine salernitana.

Si parte con la “bestia” Gianni D’Amato, 31 anni, già attore, regista, autore e formatore teatrale, direttore della compagnia Le Ombre e direttore artistico della scuola di arti sceniche LaltrArte.
«Belle è l’esempio di come, superando i propri limiti, sia possibile andare oltre anche quelli degli altri e scoprire mondi interiori di una bellezza e profondità unici. Vincerà cosi quell’amore che unisce i “diversi”. Forse per salvare anche il mondo reale basterebbe essere più umani». Questa la morale del giovane interprete che si nutre di teatro dopo un colpo di fulmine all’età delle scuole medie. «Il teatro per me è una dolce sofferenza – aggiunge D’Amato – mi auguro di cibarmene sempre e di poter costruire una famiglia facendo questo lavoro».

Grande novità della VIII edizione di C’era una Volta sarà il “Villaggio della Favola”. Ogni domenica il Teatro delle Arti si trasformerà in un luogo incantato, in cui maghi e folletti, principi e regine accoglieranno il pubblico per traghettarli nel magico mondo della fiaba. Musiche ad affetto, costumi sbrilluccicosi e sorrisi sgargianti la squadra di attori e ballerini accompagnerà così le famiglie in platea. Tra angoli dedicati al trucca bimbo e quelli di Baloon Art, troverà spazio anche quello per tutte le piccole Cenerentole che vorranno provare a calzare la scarpetta. Parallelamente alla VIII stagione partirà anche il contest “Il disegno più bello” che dovrà raccontare un momento della favola in scena.

CARTELLONE SPETTACOLI

20 Ottobre: Bella contro bestia
10 Novembre: Regina di inverno
12 Dicembre: Cenerentola
2 Febbraio: Aristogatti
1 Marzo: Aladino
19 Aprile: Il principe d’egitto

 

INFO UTILI Sempre tre le repliche gli spettacoli: 11, 17 e 19.15.
Il prezzo del singolo biglietto è di 12 euro per il bambino, 14 per l’adulto. Abbonamento 65 euro a persona, ancora attiva la campagna per assicurarsi un posto in platea.
Per informazioni e prenotazioni: 089 221807; 333 4547051.

*Foto in copertina_ zerottonove.it

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento