AGORA'DemosBellizzi e la seconda guerra mondiale: quattro giorni di eventi

“Luoghi per la memoria” è il titolo scelto per la quattro giorni organizzata dalle associazioni del territorio e dal comune di Bellizzi per ricordare i tragici accadimenti e rendere onore a quanti perirono in battaglia, ma anche per creare occasioni di confronto e dibattito durante gli eventi collaterali previsti in calendario. 
L’ evento, che avrà inizio il 30 maggio e terminerà il 2 giugno, è organizzato dall’ associazione “Amici del Tricolore” in sinergia con l’ associazione nazionale Combattenti e Reduci sezione di Bellizzi e altre associazioni partners e in forma congiunta all’amministrazione comunale di Bellizzi (Sa), guidata da Domenico Volpe, e alla prof.ssa Patrizia Campagna, dirigente dell’istituto comprensivo statale di Bellizzi.

La manifestazione, articolata in quattro giorni pieni di eventi avrà come testimonial Monsignor Luigi Castiello, in servizio presso la curia arcivescovile di Napoli e consultore nazionale per la Pastorale della salute della conferenza episcopale Italiana.
Giovedì sera dalle ore 19.30 in piazza Europa si darà inizio alla manifestazione salutando le autorità intervenute, seguirà l’esibizione “Bike Trial” a cura dell’associazione “La Bicicletta“, la banda musicale “Vieni a suonare con noi” a cura di Salvatore Cardaropoli, l’esibizione canora a cura del Soprano Margherita Rispoli e, la proiezione di filmati storici a cura dell’ architetto Lino Nicolino.

Venerdì 31 maggio alle 09.30 si inaugurerà l’evento con la sfilata. Il corteo, che partirà da piazza De Curtis e si sposterà per la cerimonia dell’alzabandiera in piazza Europa, seguirà la deposizione di una corona al monumento ai caduti. Taglio del nastro poi della mostra storica allestita all’interno della palestra dell’ istituto comprensivo statale. Ospiti dell’evento lo stand “Infoteam” dell’Esercito italiano con personale del 4° reggimento carri di Persano e la collezione privata di numerosi veicoli storici della seconda guerra mondiale del commendatore Gerardo Motta.
In serata, dalle ore 19.40 presso l’arena “Troisi” in via Nino Bixio si susseguiranno le esibizioni de: il tenore Alessandro Fortunato, il duo Influssi55 di Tommaso Fichele e Fabio Notari. Poi un’esibizione teatrale a cura di “Actor Sud” di Laura Mauro e del poeta Raffaele Arienzo. La serata si concluderà con la premiazione letteraria delle III classi delle scuole medie.

Sabato, alle ore 11.00 si procederà alla deposizione di una corona ai caduti nel cimitero del Commonwealth in località Bivio Pratole di Montecorvino Pugliano (SA), seguirà alle sera alle ore 19.40 l’inno nazionale cantato da Alessandro Fortunato poi il concerto dell’orchestra dell’Istituto Comprensivo “Gaurico” di Bellizzi, un Musical “La Bella e Giovine Italia” a cura della scuola di danza “My Dance” di Montecorvino Pugliano e, l’esibizione canora a cura del Soprano Margherita Rispoli.

Domenica, alle ore 09.30 si svolgerà l’esibizione della Fanfara dell’ associazione nazionale bersaglieri e, alle ore 11.00 si svolgerà una rievocazione storica con soldati in uniforme e mezzi militari d’epoca che simuleranno dei combattimenti e la vita di trincea. L’evento si concluderà alle ore 18.00 con l’estrazione della lotteria del Tricolore.

Gli eventi serali saranno presentati da Andrea Volpe e Francesca Sproviero

A partire dal venerdì e sino alla domenica sarà possibile visitare gratuitamente la mostra storica (mezzi, reperti, fotografie, figuranti) all’ allestita all’interno della palestra dell’ Istituto comprensivo Statale. Inoltre, nei giorni 1 e 2 giugno presso il Centro Sociale in piazza Europa sarà disponibile un’ autoemoteca dell’ AVIS di Salerno per coloro che vorranno effettuare l’emodonazione.

Le associazioni partners che hanno collaborato con l’ associazione “Amici del Tricolore” all’organizzazione della manifestazione sono l’ associazione Nazionale Combattenti e Reduci sezione di Bellizzi, il “Club 100 anni” di Pontecagnano e l’ associazione storico- culturale “Avalanche 43”.

L’associazione “Amici del Tricolore” è presente sul territorio Salernitano dal 2011 e si prefigge nobili obiettivi quali fornire solidarietà a favore del prossimo e l’impegno civico e sociale; i principi ispiratori dei soci sono l’amor di Patria, la legalità e il rispetto delle Istituzioni. Numerose le iniziative svolte negli anni finalizzate nel formare le coscienze dei giovani coinvolgendoli nelle iniziative di rievocazione storica al fine di tramandare i valori fondanti della nostra democrazia.

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento