AGORA'Amalfi: bypass in roccia per unire valle dei mulini alla statale. Firmato l’accordo

Un’opera strategica per la viabilità in costiera amalfitana quella del bypass in roccia che domani il comune di Amalfi presenterà al pubblico nell’ambito di una conferenza stampa presso l’antico arsenale della Repubblica di Amalfi. Sarà questa l’occasione per la sottoscrizione dell’accordo tra l’ente pubblico e l’agenzia regionale AcaMIR, convenzione che regolerà le competenze relative alle procedure di progettazione e di gara del bypass.


L’appuntamento con la stampa è previsto per giovedì 22 febbraio alle ore 11.00, al quale tra gli altri parteciperanno per il comune di Amalfi il sindaco Daniele Milano e l’assessore Antonietta Amatruda, il commissario dell’ACaMIR Sergio Negro e il presidente della commissione trasporti della Regione Campania, Luca Cascone, per la firma dell’importante accordo che giunge a conclusione di un iter iniziato nell’estate dello scorso anno.

Si avvia dunque a definizione- si legge nel comunicato- un’altra opera strategica individuata dalla Regione Campania nell’ambito del piano di investimenti per la mobilità in Costiera Amalfitana: la bretella stradale scavata nella roccia che unirà Valle dei mulini con la statale amalfitana, per la quale è pronto un investimento di 28,4 milioni di euro.

 

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento