SaluteEspianto multiplo a villa Betania, salvate sei vite

Espianto multiplo di organi avvenuto con successo all’ospedale villa Betania di Napoli, grazie ad un donatore sei pazienti di Bergamo, Napoli e Salerno hanno una speranza di una vita migliore.

E’ stata soprattutto con la tempestività dei medici, fondamentale in questi momenti, che si è riusciti ad operare in tempo l’espianto degli organi in un paziente appena accertata la morte cerebrale.
L’intervento, che deve avvenire entro poche ore dal decesso, è iniziato sabato sera ed è andato avanti per tutta la notte e la mattina di domenica. Il fegato è stato suddiviso e destinato a due pazienti in attesa di trapianto che si trovano a Napoli e Bergamo; i reni e le cornee sono andati a pazienti di Napoli e Salerno, attraverso i rispettivi Centri Trapianto.
Sono stati i familiari del donatore a concedere l’assenso per l’espianto degli organi alla Commissione per l’accertamento della morte cerebrale, coordinata dal direttore sanitario Antonio Sciambra. Della Commissione hanno fatto parte anche medici neurofisiologi dell’ASL Napoli 1 Centro.

 

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento