CronacheBattipaglia: muore a 78 anni sbranato dai suoi due cani

Avrebbe cercato di difendere un cucciolo che aveva portato con sé in una baracca dove teneva i suoi due cani corsi, ma l’anziano padrone non ha avuto scampo, aggredito alla gola dagli animali. Questa è la prima ricostruzione degli inquirenti dopo il rinvenimento del corpo. 

Per i carabinieri di Battipaglia che indagano sulla morte di Pasquale Malafronte, il 78enne di Castellammare di Stabia (Napoli), il cui corpo è stato rinvenuto in via Idrovora a Battipaglia, il fatto scatenante l’aggressione da parte dei due cani sarebbe stata la presenza di un terzo, di piccola taglia. I due corsi hanno attaccato il padrone, che non avrebbe esitato a porsi a difesa del cucciolo. L’uomo è stato morso alla gola e i sanitari hanno notato sul corpo profonde ferite alla giugulare e una lesione alla carotide, risultate fatali. L’esame esterno sul corpo del 78enne è stato concluso e la salma è stata affidata ai figli.

 

Redazione Eolopress

Lascia un commento