CulturaEboli, amore e odio nelle poesie di Pascale

Nella sua seconda opera in uscita da pochi giorni e che prende il titolo di “Poesie d’Amore e d’Odio”, Francesco Pascale, poeta e scrittore ebolitano, tratta di un argomento da lui molto sentito: il  turbinio emotivo e le sensazioni scaturite da esperienze quotidiane, contestualizzate ai nostri giorni.

{source}
<script async src=”//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js”></script>
<!– Sottotop menu –>
<ins class=”adsbygoogle”
style=”display:inline-block;width:694px;height:90px”
data-ad-client=”ca-pub-5807540174219874″
data-ad-slot=”2846875425″></ins>
<script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>
{/source}

 

In questa raccolta il poeta vuole esternare, attraverso poesie che parlano “d’amore e d’odio”, esperienze e sensazioni che ognuno di noi vive tutti i giorni: l’insicurezza dovuta all’impossibilità di pianificare il proprio futuro, la paura provocata dalle stragi e dai morti che ogni giorno vengono uccisi dalle guerre, l’oppressione dovuta alla libertà fittizia che ci dà il ‘sistema’ o lo sbandamento tipico dell’età adolescenziale; ma anche la gioia del costruire qualcosa di solido con la propria compagna, donare e ricevere piccoli gesti da amici, gioire per la nascita di una nuova vita, assaporare l’essenza di una festa di paese.

Attraverso questa estremizzazione delle sensazioni e delle emozioni il poeta vuole trasmettere un messaggio chiaro ai propri lettori: nella vita è fondamentale non far prendere il sopravvento al nostro lato emotivo. Un fallimento ci incattivisce, un gesto d’amore ci riempie di buon umore,  ma la verità sta nel mezzo;  siamo umani ed è praticamente impossibile spegnere del tutto i nostri sentimenti:  l’ottimo  sarebbe dare il giusto equilibrio alla mente e al cuore.

La copertina del libro, dal titolo “Il mondo come lo vedo”, è stata realizzata da Giusy Carfora, pittrice e artista ebolitana.

Hanno collaborato il fotografo agropolese, Angelo Anatrella, che ha rappresentato in immagini alcune delle poesie del libro e la foto in quarta di copertina. L’editing del libro è stato curato da Enrica Cornetta, mentre la biografia artistica di Francesco Pascale è stata redatta da Emanuele Viviano.

La prefazione dalla dottoressa Vincenzina Cornetta e la presentazione dalla dottoressa Angela Furcas, critica letteraria montecorvinese di origini sarde.

Il libro è stato pubblicato con la casa editrice “Il Saggio” di Eboli diretto dal cav. Giuseppe Barra e sarà presentato il 26 Marzo alle 18.00 presso la Sala Mangrella, Piazza San Francesco ad Eboli.

E’ possibile acquistare il libro on-line sul sito www.ibs.it e su www.francescopascale.com e  presso la sede del “Il Saggio” di Eboli.

cs

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento