CulturaSalerno: ex cinema Diana, ora «sala Pier Paolo Pasolini»

Sarà intitolato a Pier Paolo Pasolini l’ex cinema Diana. All’evento, previsto per domani giovedì 25 febbraio alle ore 11, seguirà una tavola rotonda a cui parteciperanno le autorità cittadine, docenti universitari e associazioni salernitane.

{source}
<script async src=”//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js”></script>
<!– Sottotop menu –>
<ins class=”adsbygoogle”
style=”display:inline-block;width:694px;height:90px”
data-ad-client=”ca-pub-5807540174219874″
data-ad-slot=”2846875425″></ins>
<script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>
{/source} 

Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Peppe Iannicelli, sono previsti saluti e interventi di Vincenzo Napoli (sindaco ff di Salerno), Aurelio Tommasetti (rettore dell’Università degli Studi di Salerno), Ermanno Guerra (assessore alla Cultura del Comune di Salerno), Alfonso Cantarella (presidente Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana), Marco Russo (presidente associazione culturale Tempi Moderni), Alfonso Amendola (docente di Sociologia degli Audiovisivi Sperimentali presso l’Università degli Studi di Salerno), Pina De Luca (professore ordinario di Estetica presso il Corso di laurea in Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno).

Dino Pedriali (Pier Paolo Pasolini – Nostos: Il ritorno) 1975 – 1999”, prodotta dall’associazione culturale Tempi Moderni. In esposizione le fotografie realizzate da Dino Pedriali tra Chia e Sabaudia nel 1975 e hanno come soggetto Pier Paolo Pasolini, immortalato pochi giorni prima della sua scomparsa. In mostra anche le foto scattate da Pedriali nel 1999, negli stessi luoghi, per rappresentare l’assenza del Poeta. Queste ultime sono inedite epresentate in anteprima nazionale.


Sarà Dino Pedriali – l’artista che, dal 26 febbraio al 16 marzo, porta a Palazzo Fruscione la personale ritraente “Pier Paolo Pasolini” in scatti realizzati tra Chia e Sabaudia – a scoprire la targa all’esterno dell’ex cinema Diana.
Lo spazio verrà dedicato a Pasolini e al suo interno sarà esposto il suo ritratto icona, opera generosamente donata dall’artista Dino Pedriali al Comune di Salerno.

Redazione Eolopress

Lascia un commento