ARCHIVIOL’avvocato di Setola intercettato con assistiti: avvocati napoletani contro i pm, sciopero il 7 gennaio

Lepre Salvatore Maria avvocato

NAPOLI- E’ stato interrogato questa mattina dal giudice per le indagini preliminari Maria Vittoria Foschini, l’avvocato Salvatore Maria Lepre (foto) il penalista napoletano arrestato con l’accusa di millantato credito.

 

Secondo i pubblici ministeri della Dda partenopea, Sergio Amato ed Enrica Parascandolo, si sarebbe fatto consegnare soldi che sarebbero serviti, a suo dire, per corrompere giudici di Cassazione e cancellieri. L’interrogatorio, che si e’ tenuto al carcere di Poggioreale, e’ durato alcune ore e l’avvocato, assistito da Mauro Valentino, si e’ difeso.

Intanto la Camera penale di Napoli ha tenuto questa mattina al Palazzo di giustizia al Centro direzionale un’assemblea al termine della quale si e’ decretata l’astensione dalle udienze per il 7 gennaio, non solo nel Distretto napoletano ma in tutta la regione Campania.

Aspri gli interventi di alcuni avvocati penalisti i quali hanno accusato i pubblici ministeri di aver “violato il Codice intercettato un avvocato mentre colloquia con i suoi assistiti di strategie difensive da adottare”. L’avvocato infatti sarebbe stato arrestato anche grazie alle conversazioni captate dagli uomini della Dia di Napoli da una microspia piazzata all’interno dello studio del penalista.

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento