ARCHIVIOEboli: nasce il Centro di aggregazione voluto dagli studenti

Sacro-Cuore1-360x225. Jpg

EBOLI (SA)- Si svolgera’ domenica 21 ottobre, dalle ore 11, l’inaugurazione ufficiale del Centro di aggregazione voluto dagli studenti di quattro Istituti scolastici di Eboli e realizzato grazie al finanziamento del PON Sicurezza, il Programma cofinanziato dall’Unione europea, gestito dal Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza e guidato dall’Autorità di Gestione Prefetto Nicola Izzo.

Le risorse messe a disposizione dal Programma Operativo Nazionale “Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007-2013” – pari a 100 mila euro – hanno permesso di avverare il sogno dei ragazzi di Eboli, che hanno immaginato nel loro quartiere uno spazio dove potersi incontrare, seguire attivita’ laboratoriali, artistiche, svolgere attivita’ sportiva. I locali appena ristrutturati si trovano presso il Complesso Parrocchiale del Sacro Cuore (foto) nel Rione Pescara e la loro apertura sarà accompagnata da una festa che coinvolgerà l’intera comunita’.

Alla giornata inaugurale saranno presenti anche gli studenti degli istituti scolastici che hanno partecipato a “La legalità è partecipazione: I giovani del Sud incontrano il PON Sicurezza”. L’iniziativa ha coinvolto 40 studenti delle scuole superiori delle province di Benevento, Salerno, Foggia, Brindisi, Vibo Valentia, Crotone, Agrigento e Siracusa. Le loro proposte progettuali, approvate nel giugno 2010, hanno riguardato la nascita di centri di aggregazione, laboratori culturali polifunzionali e biblioteche. Fatte proprie dagli enti locali di riferimento, le proposte sono state poi finanziate dal Programma nell’ambito della linea di intervento diretta a diffondere la cultura della legalita’

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento