ARCHIVIOEboli, Polito “straccia” la fiera stracciona

Polito-Paolo

EBOLI (SA)- Dal capogruppo Fli Paolo Polito (foto) riceviamo e pubblichiamo: «Questa Fiera campionaria di Eboli? Lo specchio dell’amministrazione comunale: una cosa inutile!



Parcheggio: buio e incustodito.
Stands esterni: inesistenti (tranne 1, del solito “cupeto di San Cosimo”).
Espositori: abbandonati a se stessi.
Visitatori: zero (se si escludono lavoratori e parenti).
Organizzazione: sotto zero.
Attività diverse: da quest’anno “Cabareboli” ha messo gli stands!
Convegni: da piangere!

Il mercato del giovedì a Battipaglia è di gran lunga superiore, sotto ogni aspetto.

A sentir loro, la colpa è di “una crisi economica e finanziaria senza precedenti”. Suvvia, ragazzi, per metter su un evento simile occorre solo un po’ di fantasia e una buona organizzazione.

Gli ebolitani sono, ormai, convinti dell’incapacità dei nostri amministratori, che sanno coniugare i verbi solo al futuro e stanno pensando “alla realizzazione della prossima edizione della Fiera campionaria … con l’individuazione di nuove visioni, di più moderne strategie e di rinnovati approcci(?!)”.

Noi speriamo che il futuro della Fiera e della Città non sia più nelle mani di questi incompetenti, che hanno “affossato” la nostra Eboli».


F.L.I.- Eboli

Circolo Giorgio Almirante

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento