ARCHIVIOEboli, i socialisti smascherano la giunta: «Dimissioni finte, indennità e permessi dal lavoro veri»

Cariello_Massimo_-2

EBOLI (SA)- Dal capogruppo del Nuovo Psi, il consigliere provinciale Massimo Cariello (foto), riceviamo e pubblichiamo: «Nulla più ci meraviglia del metodo Melchionda e del PD, ad oggi non c’è nessuno atto ufficiale al protocollo delle dimissioni della giunta.

Non solo l’approvazione del  bilancio di previsione (ricordiamo che dovrebbe essere la programmazione delle attività da svolgere nel 2012) viene ancora una volta rinviato a fine agosto, nell’attesa di assegnare le poltrone e gli incarichi di sottogoverno.
Non solo la nostra città è totalmente abbandonata priva dell’ordinaria amministrazione, immaginatevi se possono pensare al rilancio del nostro territorio specie dopo i disastri che hanno causato.
Ma cosa ancora più grave e che continuano a fare i doppi moralisti, su questo bisogna precisare che il PD e la sinistra parassita lo sanno fare molto bene, ma il detto “predicare bene e razzolare male” si addice a pennello, ebbene ad oggi la giunta dimissionaria da oltre 40 giorni, continua a godere dei benefici di indennità e di permessi, senza di fatto esercitare alcun ruolo e funzione.
Senza alcuna polemica chiediamo per rispetto dei cittadini ebolitani tartassati da anni dall’ amministrazione Melchionda di fare almeno un passo indietro e di rinunciare a ciò che di fatto hanno già rinunciato e non gli compete.
Con  l’auspicio che tutti speriamo si verifichi, il Sindaco ed il PD si rendano conto che l’unica alternativa al loro fallimento politico-amministrativo sono le DIMISSIONI».

Coordinamento
del Nuovo PSI di Eboli
Agosto 2012

 

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento