http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/04/AslNa2.jpeg

A Pozzuoli, Ischia, Giugliano e Frattamaggiore ci si preoccupa dei bisogni informativi degli accompagnatori di chi è in cura presso i pronto soccorso, grazie ad un sistema di informazione basato sulla tecnologica. L’Asl Napoli 2 Nord, infatti, è l’unica azienda sanitaria della Campania presso di cui tutti i propri pronto soccorso hanno un sistema di attesa intelligente, capace di far sapere in ogni momento a chi sosta in sala di aspetto: il tempo di attesa...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/01/Ospedale_postiletto2.jpg

Piana del Sele e valle del Calore penalizzata dal piano ospedaliero 2019, con una drastica riduzione dei posti letto (pare 355) tra gli ospedali di Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra e Roccadaspide. A denunciarlo è  Rosa Adelizzi, presidente del comitato per la tutela della salute pubblica. A fronte dei 797 posti letto ospedalieri da spalmare sui Comuni del bacino Sele-Calore, ne sono stati previsti solo 442, creando non pochi disagi agli ammalati costretti a lunghi ed estenuanti...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/03/2c1d1046656edddd5b34d744b3e4e165.jpg

E’ di ieri l’ultimo caso, ma solo in ordine di tempo, di un paziente morto a Salerno per un’occlusione intestinale causata da una massa tumorale che, dopo una Tac, il medico non avrebbe individuato. Per i familiari dell’uomo, come si legge su Il Mattino, la tragedia si sarebbe potuta evitare se solo il dottore si fosse accorto in tempo della malattia e, pertanto, è scattata una denuncia. Il procedimento d’indagine seguirà il suo corso per...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2017/12/943ed58edb47158aa08fdf5878cd784e.jpg

Se è come dice il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, il già gigantesco problema dei controlli di regolarità, formale e sostanziale, che dovrebbe esercitarsi sulla gestione del pubblico danaro, supera il merito del problema stesso: mancano (mancherebbero) all’appello cinquecento milioni di euro nei conti della Regione, dissimulati nelle pieghe del bilancio da qualche anno e venuti fuori da un paio di giorni dopo che il governatore ha reso pubblica la notizia....