http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/09/e908fb89ce89fd127c38a22d83335314.jpg

“La Taverna dei destini incrociati – vino, Calvino e i maestri della pittura dell’Umanesimo”, primo evento organizzato dall’associazione ‘Hemera – Arte e Luoghi’, si terrà nel chiostro della SS. Trinità (noto come ‘S. Antonio’) ad Eboli il prossimo venerdì 7 settembre, in collaborazione con MOA, MO’Art, Monochrome Arts, Sophis, ospiti permanenti del complesso, e GuidaTuristicaCampania.it

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/08/d8b742608f424d665cfd52d144b9494c.jpg

 Al via la IX edizione del Premio Fabula: si parte sabato 1 settembre. Nell’arena Troisi di Bellizzi (alle 19) i giovani creativi incontreranno Salvatore Esposito, meglio conosciuto come Genny Savastano. L’attore parteciperà al dibattito sul rapporto tra realtà e finzione scenica, sui modelli che vengono proposti dai nuovi prodotti televisivi e cinematografici e sul rischio di ingenerare pericolosi meccanismi di emulazione.

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/08/50013736ce0887f0f9ff582d9f220403.jpg

Con il disvelamento dell’immagine che farà da icona alla nuova edizione, comincia il conto alla rovescia per il Capodanno bizantino. Amalfi e Atrani sono pronte a rituffarsi, il prossimo 31 agosto e 1 settembre, nella grandeur medioevale dell’antica Repubblica marinara con uno straordinario evento storico che trae spunto dall’eminenza politica delle civitates per offrire un carnet di appuntamenti di alto profilo culturale e spettacolare, che faranno da cornice alla proclamazione del nuovo Magister di civiltà amalfitana. 

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2016/02/42ef3937b979091cf46e2f58109b31fa.jpg

Impressionante: non c’è aggettivo più appropriato per descrivere la bellezza, la quantità e la rarità dei libri che si trovano all’interno della biblioteca dei padri Cappuccini, ubicata nei locali del convento di San Pietro alli Marmi ad Eboli (Sa).  Questa biblioteca è poco conosciuta ma contiene volumi, interessanti quanto rari. I libri raccolti vanno dal 1500 al 1900 d.C. circa, ma non si conosce esattamente il numero preciso, perché a tutt’oggi non è stato ancora...