HomeCategory L’ isola felice

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/10/allattare.jpg

Capita spesso che le mamme, preoccupate da miti e false credenze, nonché sapienti invadenti, si pongano il problema di cosa si può e cosa non si può assumere in gravidanza, e di conseguenza il pediatra viene investito dalla domanda “Ma se allatto posso…?”. La mammella produce il bene più prezioso per il neonato/lattante e lo fa partendo da sostanze presenti nell’organismo. Di conseguenza gran parte di quello che la mamma mangia e assorbe si ritrova...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/06/reflusso1.jpg

Qualche settimana fa al congresso “XX giornate pediatriche salernitane” ero l’indegno discussant (sul grande schermo avremmo detto il presentatore) del prof. Alessandro Ventura e in quella giornata si parlò di reflusso gastro esofageo (GER). Riflettevo su come le informazioni in medicina cambiano, evolvono tra conferme e smentite. Qualcuno ha scritto che ogni anno il 10% del nostro sapere cambia, questo vuol dire che in 4-5 anni metà delle cose che oggi asseriamo può essere inutile o...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/04/Pensieri.jpg

La decisione, il momento in cui affermo me stesso. Ma sarà proprio vero? Sono io che decido e agisco sempre in maniera consapevole e corretta? Noi pensiamo di si, noi siamo convinti che sia così, anzi noi siamo sicuri che è così. Mi sono imbattuto di recente in un articolo scritto a due mani da due professionisti, Paolo Roccato (psicoanalista) e Maria Merlo (pediatra) che sconvolge i pensieri e l’animo. “L’essere umano non compie scelte...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/03/obesità-infantile-2.jpg

Non ci sono dubbi sul fatto che la qualità dell’alimentazione sia uno dei fattori determinanti della salute. È sotto gli occhi di tutti che l’elevata mortalità infantile nei Paesi poveri (20 volte superiore a quella dei Paesi dell’occidente) sia dovuta alla scadente qualità, oltre che alla insufficiente quantità dell’alimentazione. Ma è altrettanto evidente che in Occidente siamo passati dalla miseria alimentare alla malattia alimentare: altissima mortalità per patologia cardiovascolare ed epidemia di obesità che colpisce...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/01/Bambino_acqua.jpg

In un articolo pubblicato sulla rivista uppa.it il dottore Vincenzo Calia riporta un singolare dialogo tra un genitore e un piccolo paziente che per un viaggio all’estero si ritrovano in una farmacia olandese: – «Avete acqua per neonati?» – «Acqua? Quale acqua?» – «L’acqua speciale per Alice, ha solo un mese ed è allattata al biberon; in Italia usiamo di solito l’acqua…» – «Perché non ci sono rubinetti in Italia? E neppure nel vostro albergo?» –...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/12/asilo-nido-2-1000x720.jpg

Lo spunto della nostra riflessione nasce da un articolo speciale di A. Alushaj e G. Tamburlini: “Tempo materno, tempo di nido e sviluppo del bambino: le evidenze” (Medico e Bambino 6 2018), potremmo racchiudere il messaggio in i servizi educativi di qualità sono alla base dello sviluppo del bambino e contrasto alla povertà educativa e alle diseguaglianze. Prima di analizzare cosa ci suggeriscono studi nazionali e internazionali sull’argomento dobbiamo fare una piccola premessa per capire...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/11/Miele002.jpg

La tosse è un meccanismo normale dell’essere umano (per i tecnici: fisiologico) e protettivo, grazie al quale l’apparato respiratorio elimina le secrezioni e i corpi estranei. Il 13 ottobre scorso il prof. G. Longo ha tenuto un incontro sulla tosse, se interessati ne parleremo in un prossimo articolo, in cui ci ha spiegato che senza il riflesso della tosse l’essere umano rischia la morte e che bambini sani fanno in media circa 20 colpi di...

https://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/10/Febbre008.jpg

E’ con la febbre che Bruno Salvatore, pediatra di famiglia ad Eboli, inaugura la rubrica “Pillole di salute”, rispondendo a quanti ignorano o sono desiderosi di avere un parere medico sull’argomento, scoprendone le cause e gli effetti. Siamo in autunno inoltrato e la stagione contribuisce alla diffusione di virus e batteri, e quando è un bambino a vestire i panni del paziente entrano in gioco molteplici fattori, ci si aggrappa a tutto anche al web...