http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/03/olimpiadi-matematica.jpg

Il pensiero matematico, così come lo scrivere e il leggere, è un’attitudine che va affinata e sviluppata con ore di esercitazioni allenando la mente a comprendere fenomeni e risolvere problemi. Nascono per questo le olimpiadi di Problem Solving, organizzate dalla direzione generale per gli ordinamenti scolastici, perseguendo diverse finalità, tra cui lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale. Ammessi alla competizione gli studenti del primo ciclo (IV– V scuola primaria, I,II,III classe scuola secondaria...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/03/Studenti_scuolaRomano_Eboli-900x720.jpg

Accedono alla semifinale nazionale del “Kangourou della matematica” gli alunni dell’istituto comprensivo “G.Romano” di Eboli, i piccoli matematici sono pronti a sfidare le altre scuole italiane nella gara che si svolgerà a Cervia dal 2 al 4 Maggio.  Anche quest’anno alcuni alunni delle IV e V della scuola primaria e gli allievi della I e II media hanno lavorato sodo durante le lezioni pomeridiane per affrontare le selezioni del “Kangourou della Matematica”, che si sono...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/corsa_campestre.jpg

Studenti in pista per la fase provinciale della corsa campestre per l’anno scolastico 2018/2019. L’evento si è svolto lo scorso 13 Febbraio in località Campo mongolfiere a Capaccio-Paestum. Una gara avvincente che ha visto la partecipazione di circa centocinquanta atleti provenienti dei diversi istituti del Salernitano.  A tagliare per primo il traguardo Vito Punzi dell’istituto comprensivo di Montecorvino Rovella, seguito da allievi di Marina di Policastro, Pagani, Paestum ,Agropoli, Castellabate.  Buona la prestazione degli atleti...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/Eboli_scuolaGRomano.png

E’ sulla nuova “Carta dei diritti della bambina” che si avvia in città un confronto tra istituzioni e studenti, che si ritroveranno in aula consiliare il prossimo 20 febbraio per un convegno organizzato dall‘International federation of businnes and professional woman-sezione di Salerno.  Il nuovo strumento fornisce una lettura “di genere” dei diritti sanciti dalla Convenzione Onu dei diritti dell’infanzia del 1989, da cui estrapolare principi direttamente finalizzati alla tutela delle bambine e delle ragazze che,...