http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/12/Eboli_Edicola-votiva.jpg

Di iniziative in calendario ad Eboli ce ne sono fin troppe, circa sessanta come si ripete ad ogni occasione pubblica, ma ce n’è una che in questa fitta carrellata di appuntamenti natalizi pare essere degna di nota, pur essendosi svolta tra pochi intimi e in sordina. E’ stato grazie alla vendita di un calendario con le foto donate dagli ebolitani al gruppo facebook “Eboli nella storia” che si è proceduto al recupero e al restauro...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/12/cuomo-la-serenita_2-1-950x720.jpeg

E’ la “gioiosa bellezza” di una donna ad ispirare l’ultima fatica artistica di Francesco Cuomo: la Serenità, espressa da pitture ad acquerello in cui ad essere protagonisti sono l’amore, la passione, il colore.   Continua a sperimentare Cuomo, il vulcanico artista ebolitano,  e a ritenere che l’arte “vada vissuta, indossata, raccontata” ed è proprio partendo dai versi di una sua poesia (come accade per gran parte dei suoi lavori) che una nuova idea prende forma. Nei volti di...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/11/Eboli_ventagli_ripa.jpg

Sulle orme del gesuita Matteo Ripa si rafforza il legame della città con la comunità cinese, un ponte tra culture diverse eretto nel 1710 dal missionario ebolitano e che ancora oggi si rinsalda attraverso le iniziative intraprese dal Comune.  Si è conclusa oggi, infatti, la mostra di pittura tradizionale cinese della scuola di Jinling organizzata dall’Istituto Confucio di Napoli, in collaborazione con il comune di Eboli e l’università degli studi di Napoli “L’Orientale”, a cui ha aderito...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/11/Eboli_Mostra_IGuerra.jpg

In circa settemila lasciarono Eboli per raggiungere il fronte e di molti non si seppe più nulla, dispersi o caduti sul campo di battaglia. Quelli che invece tornarono, feriti e mutilati, serbarono per decenni l’orrore di quel ricordo, di una guerra feroce e logorante che cambiò per sempre le loro vite. Quest’anno in occasione del centenario della prima guerra mondiale ad Eboli, su iniziativa dell’associazione “Feudo Ron Alfrè” con il patrocinio del Comune, è stata allestita...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/10/SS.CosmaeDamiano.jpg

Sono trascorsi millenni e ancora molti ne passeranno prima che i culti religiosi tramandati di generazione in generazione perdano il loro fascino e soprattutto il significato distintivo di un popolo e della sua identità. L’iconografia classica di Santi e reliquie si mescola alle credenze, ai riti pagani, proliferando in un area come quella salernitana dove le tradizioni popolari sono ancora oggi testimoni di uno stretto connubio tra sacro e profano.  Nei territori della piana del...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/06/70e04ad4e4d7f82ec80a19b05e32be5a.jpg

Lo spunto per una riflessione su quanto sta avvenendo in Campania in materia di eolico ci viene offerto da Legambiente che a Napoli, nel marzo scorso in occasione dell’arrivo in città del “Treno Verde”, diffonde alcuni dati: con i 28,978 mila impianti da fonti rinnovabili la regione, secondo la holding ambientalista, ha tutte le carte in regola per raggiungere gli obiettivi di «decarbonizzazione» al 2050. 
Ma a quale prezzo?

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/06/f551403a022c7e1586bb98fb6eccb44f.jpg

Plasmare la materia per raccontare emozioni, sentimenti e stati d’animo, storie dai tratti indelebili cristallizzate per sempre a testimonianza di un vissuto “impresso col fuoco”, è nella tecnica d’incisione di Maddalena Pumpo che rivivono tutte le passioni umane, ed è soprattutto l’universo femminile quello indagato e raccontato dall’artista nelle sue pirografie.

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2018/06/d58b452714c2b4589168f99f82630695.jpg

Donne che partono con il desiderio di cambiare vita, donne che lasciano genitori, figli e mariti e giungono in Italia per riuscire a guadagnare quanto basta per rientrare nei paesi d’origine con qualche euro in più, donne che fuggono dalla miseria e dalle guerre, donne che si ricongiungono con i propri cari dopo anni di lontananza: sono i tanti e diversi volti dell’esodo femminile, il lato nascosto della presenza straniera in città. Parlare delle immigrate...