http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/06/noia-nella-coppia-nei-bambini-cosa-fare.jpg

L’estate è cominciata: la stagione più bella e attesa dai bambini, che riposti zaini e quaderni possono finalmente godersi giorni di libertà. Ma per le mamme è l’ inizio di un “incubo”.  Scherzi a parte in questo periodo le mamme vengono sottoposte a maggiore stress, combattute se sentirsi più sollevate dalla fine dell’anno scolastico o più disperate per come gestire i figli nel periodo estivo. Con la chiusura delle scuole e, prossimamente anche degli asilo,...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/06/SanVito_eboli1-1.jpg

La tradizione vuole che questa fosse tra le più antiche chiese di Eboli, se non la prima: sorta per accogliere le ossa dei santi martiri Vito, Modesto e Crescenza, che consumarono il loro martirio sotto Diocleziano (69 d.C.) sulla riva destra del fiume Sele, la chiesa di san Vito al Sele divenne subito meta di pellegrinaggi e di devozione del popolo che si onorò di scegliere il Santo giovinetto Vito come suo patrono principale. Il Codex...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/04/NjuComunicazione_foto1-1104x720.jpg

Cos’è il “brand identity” e quanto incide sul successo di un’azienda che, attraverso una specifica identità, fidelizza e accresce il proprio pubblico? A spiegarci come avviene l’incontro tra progetto e idea creativa, di cosa ci sia dietro la scelta e lo sviluppo di un marchio e di quanto sia importante una strategia comunicativa nella diffusione di un messaggio è Mario Cavallaro (nella foto), direttore creativo e colonna portante di Nju:comunicazione srl, società pluripremiata con sede ad...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/03/pupattola_quaresima.jpg

Sono trascorsi pochi decenni da quando in alcuni rioni cittadini, sin dal mercoledì delle Ceneri, si vedevano sventolare sospesi nel vuoto strani fantocci. Questa bizzarra “pupattola”, realizzata con ritagli di stoffa nera e stracci, simboleggiava la Quaresima, ovvero il periodo di “magra” e di astinenza che, dopo le scorpacciate carnevalesche, iniziava con la ricorrenza delle Ceneri e si concludeva quaranta giorni dopo (il giovedì Santo).  Un periodo di penitenza e di preghiera che secondo il calendario cristiano...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/03/Foto6.jpg

“Venite, venite, viecch’ giuv’n e femmene toste si chiama Ronn’Annibale u’ carnaluar nuost’”, questo era il grido che si udiva in strada per richiamare il popolo nelle domeniche che precedevano l’ultimo giorno di carnevale, quando si radunava nelle piazze per assistere alla rappresentazione della farsa di Donn’Annibale. Siamo ad Eboli dove da secoli si tramanda, non senza alti e bassi, l’antica rappresentazione di “Carnaluar”, i cui festeggiamenti sono espressione di in una ritualità atavica legata...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/03/Valentina-Rocco-2-1000x720.jpg

Risale al 64 d.C. per volontà dell’imperatore Nerone la costruzione della prima pensilina, una copertura sorretta da colonnati per proteggere i romani dalle intemperie. Da allora di pensiline sotto al sole ne abbiamo viste molte, oggi rappresentano un complemento d’arredo fondamentale nelle nostre città. Le più diffuse e ricercate sono quelle per la fermata degli autobus, installate sui marciapiedi in aree prossime alla sosta dei mezzi per offrire una protezione contro le avversità climatiche a...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/gusci-cozze02.jpg

Noi italiani, cultori della buona tavola e meticolosi consumatori di prodotti di eccellenza, conosciamo bene il valore della materia prima e ne decantiamo le proprietà in ogni occasione: al tempo stesso siamo anche un popolo di «sporcaccioni», che spesso getta nel cestino tutto ciò che avanza senza badare troppo a cosa potrebbe essere riciclato e cosa no. A finire in discarica sono, ad esempio, i gusci dei mitili che in alcune regioni, specie in alta...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/Luigi_Gallotta01.jpg

Chi non resta affascinato da una vecchia fotografia che seppur impolverata preserva l’eccezionalità di quell’istante immortalato per sempre. Nell’era dei social a quanti sarà capitato di imbattersi in vecchie foto in bianco e nero “postate” da amici e parenti, pare che la frenesia di condividere ogni attimo della propria vita abbia contagiato tutti, diventando un costume, un modo per riconoscersi in una comunità, per tenere strette le briglia di una identità sempre più sfaldata e...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/tommaso-guarino002.jpg

Di Tommaso non potevi che apprezzarne la profonda umanità, una persona fuori dall’ordinario, solitario, ma disponibile e generoso. Nel primo anniversario della sua scomparsa, di Tommaso Guarino, pittore, scrittore, drammaturgo e attore, vogliamo ricordare l’uomo e soprattutto il profondo legame con la sua Eboli, coltivato e preservato intimamente nonostante la vita l’avesse portato lontano. Tommaso Guarino, al tempo Tommaso Sasso, nato ad Eboli nel 1944 non amava parlare di sé, né del suo passato di...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2019/02/migranti_baobab2.jpg

I centri di accoglienza si svuotano, alcuni chiudono i battenti e la Prefettura accelera sulle commissioni. A sud di Salerno, area maggiormente interessata dalla presenza dei migranti, il decreto Salvini pare abbia dato un definitivo cambio di rotta sulla questione degli arrivi, dell’accoglienza e dei rimpatri. Della tragedia umana di uomini e donne sottoposti a viaggi biblici, la cui sola alternativa è la morte, non racconteremo dando per assodato che nessuno vorrebbe questo, ma di...