http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2015/03/83a9554230ed6e6cccfe522a2a4bd53e.jpg

La scena è di quelle sconvolgenti, come succede sempre quando tra le vittime ci sono bambini. Madre e figlio riversi sul letto, immersi nel sangue, tutti e due morti da qualche ora. La scena richiamata è quella che si sarebbero trovati davanti il fratello e la sorella di Anna Esposito, 35 anni, operaia in una fabbrica di guanti, dopo aver sfondato la porta della stanza da letto nella quale la donna si era chiusa. Siamo...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2015/02/Stranieri_in_fila_Primarie_Pd.jpg

Non potranno votare alle elezioni vere perché non ne hanno diritto, però far fare loro un giretto democratico sulla giostra delle primarie regala sempre un brivido di civica correttezza. Pazienza se poi è tutta un bluff. Sedicenni italiani e stranieri di ogni età, che per la legge non hanno i requisiti per l’elettorato attivo, sono mobilitati per concorrere alla famosa festa della democrazia: che in genere, la festa la fa alla regolarità della gara. 

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2015/02/Sepe_Carolina.jpg

E’ la classica tragedia nella tragedia, una di quelle che per raccontarle non sai da che parte cominciare. E’ morta la figlia di Carolina Sepe (foto, web) nata prematura dalla madre in coma. Non una storia figlia dei ghiribizzi della biologia ma il frutto di attimi folli e violenti, di male assoluto, con un uomo che stermina a fucilate un’intera famiglia, riducendo la giovane donna incinta in fin di vita: sua figlia in qualche modo riuscirà...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2015/02/Sepe_Carolina.jpg

E’ la classica tragedia nella tragedia, una di quelle che per raccontarle non sai da che parte cominciare. E’ morta la figlia di Carolina Sepe (foto, web) nata prematura dalla madre in coma. Non una storia figlia dei ghiribizzi della biologia ma il frutto di attimi folli e violenti, di male assoluto, con un uomo che stermina a fucilate un’intera famiglia, riducendo la giovane donna incinta in fin di vita: sua figlia in qualche modo riuscirà...

http://www.eolopress.it/index/wp-content/uploads/2015/02/Sepe_Carolina.jpg

E’ la classica tragedia nella tragedia, una di quelle che per raccontarle non sai da che parte cominciare. E’ morta la figlia di Carolina Sepe (foto, web) nata prematura dalla madre in coma. Non una storia figlia dei ghiribizzi della biologia ma il frutto di attimi folli e violenti, di male assoluto, con un uomo che stermina a fucilate un’intera famiglia, riducendo la giovane donna incinta in fin di vita: sua figlia in qualche modo riuscirà...

Era stata dimessa giovedì dall’ospedale “Santobono” (foto) autentica eccellenza della pediatria e della neonatologia del Mezzogiorno: purtroppo non ce l’ha fatta la piccola R.B., appena otto mesi di vita ed una brutta crisi respiratoria irrisolta. Che ieri l’ha stroncata, fermando per sempre il suo cuore. I genitori hanno sporto denuncia e il sistema si è immediatamente attivato. E dunque a soli due giorni dalla tragedia di Catania, con la bimba appena partorita morta dopo essere stata...

Era stata dimessa giovedì dall’ospedale “Santobono” (foto) autentica eccellenza della pediatria e della neonatologia del Mezzogiorno: purtroppo non ce l’ha fatta la piccola R.B., appena otto mesi di vita ed una brutta crisi respiratoria irrisolta. Che ieri l’ha stroncata, fermando per sempre il suo cuore. I genitori hanno sporto denuncia e il sistema si è immediatamente attivato. E dunque a soli due giorni dalla tragedia di Catania, con la bimba appena partorita morta dopo essere stata...

Era stata dimessa giovedì dall’ospedale “Santobono” (foto) autentica eccellenza della pediatria e della neonatologia del Mezzogiorno: purtroppo non ce l’ha fatta la piccola R.B., appena otto mesi di vita ed una brutta crisi respiratoria irrisolta. Che ieri l’ha stroncata, fermando per sempre il suo cuore. I genitori hanno sporto denuncia e il sistema si è immediatamente attivato. E dunque a soli due giorni dalla tragedia di Catania, con la bimba appena partorita morta dopo essere stata...

Era stata dimessa giovedì dall’ospedale “Santobono” (foto) autentica eccellenza della pediatria e della neonatologia del Mezzogiorno: purtroppo non ce l’ha fatta la piccola R.B., appena otto mesi di vita ed una brutta crisi respiratoria irrisolta. Che ieri l’ha stroncata, fermando per sempre il suo cuore. I genitori hanno sporto denuncia e il sistema si è immediatamente attivato. E dunque a soli due giorni dalla tragedia di Catania, con la bimba appena partorita morta dopo essere stata...