SportUniversiadi 2019: prime medaglie nel nuoto con Ciampi e Cusinato

Entra nel vivo l’Universiade Napoli 2019 con fitto programma che tocca dieci competizioni e tanti azzurri in gara. Dopo la spettacolare cerimonia di inaugurazione che ha affascinato ed emozionato gli oltre 30mila presenti al San Paolo, nonché catturato l’attenzione dei telespettatori collegati in mondovisione (8,4% di share, per quasi 1 milione e mezzo di telespettatori), si aprono i giochi e gli atleti si preparano per dare il meglio.

Prima medaglia d’oro delle Universiadi va alla cinese Shoulin Song, che nella gara di tuffi disputata in mattinata alla piscina della Mostra d’Oltremare, ha preceduto la connazionale Chunting Wu argento, terza la statunitense Tabea Lenz, medaglia di bronzo. Per l’Italia è medaglia di bronzo Gabriele Auber che sale sul podio conquistando il terzo posto nella competizione di trampolino di lancio 1 M.
Alle ore 18 alla piscina Scandone c’è il nuoto:  medaglia d’argento per Matteo Ciampi nei 400 stile libero (col tempo di 3:50.04), battuto dal giapponese Yoshida (3:49.48). Mattia Zuin, l’altro atleta italiano è sesto (con 3:51.96). In vasca nei 50 delfino Federica Greco, poi i 100 dorso con Emanuel Turchi e Luca Mencarini, sino al clou nei 400 misti con Ilaria Cusinato, la portabandiera della cerimonia di apertura dell’Universiade e Carlotta Toni. 


E’ bronzo per la Ilaria Cusinato nei 400 misti, terza col tempo di 4:40.18, distaccata per due centesimi dalla statunitense Pfeifer, mentre l’altra americana Sargent s’impone in 4:37.95, grazie a un’eccellente seconda metà di gara.
Gare oggi anche nei 100 rana per Federico Poggio e Alessandro Pinzuti, nei 200 dorso Letizia Paruscio, nei 50 delfino Daniele D’Angelo, nella 4×100 stile libero femminile, Paola Biagioli e Gioelemaria Origlia, Giulia Verona, Aglaia Pezzato, nella 4×100 stile maschile, Ivano Vendrame, Alessandro Bori, Davide Nardini, Giovanni Izzo.

Al via anche la scherma, al PalaCus di Fisciano, con la spada femminile: le azzurre in pedana saranno Eleonora De Marchi, Nicol Foietta, Roberta Merzani, mentre nella sciabola maschile ci sono il napoletano Dario Cavaliere, poi Francesco D’Armiento, Matteo Neri. Alle 10 inizia il torneo di tiro a segno con zaino a Durazzano e allo stesso orario c’è il tennistavolo al PalaTrincone di Pozzuoli con gli azzurri Alessandro Di Marino, Maurizio Massarelli, Alessandro Guarnieri, nel femminile Le Thi Hong Loan, Chiara Colantoni e Veronica Mosconi.
Infine, allo Stadio Vigorito di Benevento, alle ore 21, scende in campo la nazionale italiana di calcio femminile contro gli Stati Uniti, assoluti favoriti per la medaglia d’oro nel torneo. I tickets per assistere alla gara sono disponibili online e presso la biglietteria dello stadio Vigorito.

Grandi numeri per la 30esima Summer Universiade 2019, inaugurata ieri con uno spettacolo trasmesso in diretta su Rai 2 in mondovisione. Straripante il dato social. Su Twitter gli utenti hanno commentato live lo spettacolo, ideato da Marco Balich e diretto da Lida Castelli, facendo salire al primo posto degli Italy Trends l’hashtag #Universiadi2019 che ha totalizzato più di 12mila tweet. Su Instagram il video dell’accensione del Vesuvio con il “calcio” di Lorenzo Insigne ha raggiunto più di 27mila visualizzazioni.
Numeri da record per le Universiadi di Napoli, in questa che è la 30^ edizione sono 118 i paesi partecipanti, con oltre 8.000 persone tra atleti e accompagnatori che alloggiano in sette villaggi dislocati tra Napoli (sulle due navi da crociera), Salerno e Caserta; 33 i Comuni interessati, 58 gli impianti di gara e allenamento riqualificati (con 127 dei 270 milioni stanziati), 18 le discipline sportive e 220 le medaglie assegnate.

*Foto in copertina_ ansa.it

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento