SportCiclismo: tre i trofei del ciclo team Tanagro. Ecco le date

Trofeo Cycle Fevian, Trofeo Tanagro baby e Granfondo del Tanagro: un felice connubio di tre eventi nell’anno 2019 che portano la firma del Ciclo Team Tanagro, presieduto da Arsenio Parrella, con le strade della vallata del Tanagro ravvivate dall’energia dei corridori di tutte le età dove la passione per le due ruote non muore mai.

A livello giovanile si comincia domenica 19 maggio a Polla con il Trofeo Cycle Fevian: sulla scia del successo riscosso nell’edizione precedente, spazio ai giovanissimi (al mattino), agli esordienti e agli allievi (al pomeriggio), come occasione per condividere un grande momento di sport giovanile ed unire il divertimento alla sana competizione, riproponendo l’abbinamento alla Giornata Azzurra istituita dalla Federazione Ciclistica Italiana per coinvolgere il maggior numero di partecipanti possibile.

Domenica 2 giugno ciclismo giovanile di nuovo in scena con il Trofeo Tanagro Baby-Memorial Raimondo Stabile con la novità dello svolgimento di prova unica del Meeting regionale giovanissimi FCI Campania: al mattino le gare su strada in pieno centro a San Pietro al Tanagro in Piazza Quaranta e al pomeriggio ancora spettacolo a due ruote con la gimkana e la mountain bike presso il Parco dei Mulini con la parte tecnica affidata alla Valsele Bike School di Onofrio Moscato.

La Granfondo del Tanagro è programmata per domenica 16 giugno: intitolata alla memoria di Pasquale Ammaccapane e Franca Priore, confermando il lungo di 117 chilometri e il medio di 85 chilometri, si propone invariata nella struttura, forte dei consensi ottenuti nelle precedenti cinque edizioni grazie all’abbinamento con lo Scudetto Campano e il Giro dell’Arcobaleno.

Al lavoro non soltanto gli organizzatori ma anche gli enti e gli sponsor per una sinergia e un’unità di intenti che permettono al Ciclo Team Tanagro di veicolare meglio le iniziative sul territorio e la propria attività attraverso il ciclismo.

Redazione Eolopress

Redazione Eolopress

Lascia un commento