Scherma, al PalaSele la III prova Interregionali Under 14

Scherma, al PalaSele la III prova Interregionali Under 14

Dopo oltre dieci anni di assenza la scherma torna nella piana del Sele individuando il Palasele quale location perfetta per la terza prova Interregionale Under 14. Circa 1200 gli atleti che saliranno in pedana nel prossimo weekend. 

«Conosceremo i campioni del futuro, i protagonisti dei prossimi anni della grande scherma italiana», ha sottolineato il presidente del comitato regionale FederScherma Campania, Matteo Autuori, anche vicepresidente vicario del Coni campano. «Si confronteranno gli under14 di Campania, Lazio, Basilicata, Molise, Puglia e Calabria. Regioni dalla fortissima tradizione schermistica, con vivai inesauribili- ha aggiunto- Molti tra i grandi protagonisti attuali del palcoscenico nazionale e internazionale sono passati, all’inizio del loro percorso, per questa gara, tappa fondamentale in vista dei prossimi Campionati Italiani Gpg in programma a Riccione nel mese di maggio. Dall’olimpionica salernitana Rossella Gregorio al romano Davide Di Veroli, fresco campione del mondo under17 proprio qualche giorno fa a Verona, solo per citare due esempi: è ricco di nomi eccellenti l’albo d’oro di questa prova che sono felice d’aver riportato a Eboli".  

L'evento in programma il 13, 14 e 15 aprile al PalaSele di Eboli è stato organizzato dal Club Scherma Salerno e dal Comitato Regionale FederScherma Campania, con il patrocinio della Città di Eboli. Attesi in pedana circa 1200 baby schermidori delle categorie del Gpg (Gran Premio Giovanissimi) in tutte le armi - sciabola, spada e fioretto, sia maschile che femminile - in rappresentanza di ben sei regioni. «Arriveranno oltre mille atleti con famiglie ed entourage al seguito- ha commentato Valerio Apolito, presidente del Club Scherma Salerno- Allestire un evento di simile portata non è affatto semplice ma come sempre siamo pronti a fare la nostra parte. Non abbiamo trascurato alcun dettaglio e soprattutto abbiamo a disposizione una location eccellente come il PalaSele, l’ideale per gare con numeri così importanti». 

Fitto il programma agonistico. Ben 18 le gare previste, sei al giorno, dedicate alle categorie del circuito under14: Maschietti, Bambine, Giovanissimi, Giovanissime, Allievi-Ragazzi ed Allieve-Ragazze. Ogni giornata sarà dedicata a una specialità.
Si comincia venerdì 13 aprile con la sciabola; sabato 14 sarà invece dedicato alla spada, l’arma che annuncia una partecipazione record; mentre domenica 15  calerà il sipario sulla 3^ Prova Interregionale Under14 con le prove di fioretto.
Per tutto il weekend ingresso gratuito al PalaSele con inizio gare al mattino e ultime finali nel tardo pomeriggio.
S.S.

 

 

 

Letto 187 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)