Edilizia, accordo Bcc e Ance: sgravi fiscali per lo sviluppo del comparto

Edilizia, accordo Bcc e Ance: sgravi fiscali per lo sviluppo del comparto

Un'azione che mira a consolidare lo sviluppo dell'edilizia nel Salernitano quella messa in campo dalla Bcc di Aquara e dall' Ance Aies Salerno, seduti allo stesso tavolo per la sottoscrizione di un protocollo di intesa relativo alla monetizzazione degli sgravi fiscali.

E’ il risultato tangibile di una politica di accompagnamento alle attività sul territorio che la banca di cui è direttore generale Antonio Marino da quaranta anni propone e che, a conferma di un lungo e consolidato rapporto, è stata accolta con apprezzamento dall’Associazione Imprenditori Edili Salerno di cui è presidente Vincenzo Russo

 

«Noi conosciamo molto bene, perché siamo una banca che si muove e va anche trovare le persone presso le loro attività valutandone le capacità piuttosto che lasciando tutto a numeri freddi e alle carte, che la certezza dei pagamenti rappresenta il vero incubo di chi fa impresa. - ha sottolineato nel suo intervento Antonio Marino - Per questo abbiamo inteso attivarci e la sottoscrizione del protocollo di intesa rappresenta il nostro segnale di assoluta disponibilità perché senza le imprese non vi può essere sviluppo del territorio».
Numerosa e qualificata la partecipazione registratasi mercoledì 18 all’Agripaestum di Capaccio Paestum in occasione del convegno sul tema “La riqualificazione del patrimonio edilizio” durante il quale si è discusso di agevolazioni fiscali per l’edilizia, del recupero e della riqualificazione del patrimonio edilizio mediante l’utilizzo dell’Eco Bonus e Sisma Bonus, dell’analisi della piattaforma Ance-Deloitte, attraverso cui cittadini e imprese possono cedere i propri crediti fiscali derivanti da interventi di messa in sicurezza ed efficienza energetica degli edifici.
«In un momento in cui le imprese edili vivono una costante difficoltà per mancanza di commesse e per i cronici ritardi nei pagamenti da parte soprattutto della Pubblica Amministrazione, l'Ance di Salerno e la Bcc di Aquara hanno ideato un protocollo di intesa atto a significare una maggiore sinergia tra banca e impresa. - ha aggiunto marino - Siamo fiduciosi che questa collaborazione si migliorerà e che le nostre imprese avranno un ruolo sempre più importante nella ripresa economica della Provincia di Salerno».

Letto 128 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)