Frutti non ancora maturi, posticipata la raccolta dei limoni in costiera

Frutti non ancora maturi, posticipata la raccolta dei limoni in costiera

Non è giunto ancora a maturazione e non può fregiarsi ancora del marchio Igp, il pregiato limone d'Amalfi quest'anno si farà attendere. Posticipata, infatti, a fine mese l'inizio della campagna di raccolta in costiera amalfitana del limone Igp, ed è lo stesso consorzio di tutela a comunicarlo.

 

Dopo le analisi effettuate sulla produzione al 1° febbraio (data dell’inizio ufficiale della raccolta) l'annata 2018 non è ancora idonea a fregiarsi del marchio di indicazione geografica protetta. La pezzatura del limone fresco si è presentata sottopeso e il succo non ha ancora tutte le caratteristiche ideali per l’IGP non essendo giunto ancora a perfetta maturazione.

La causa è da ricercare nelle variazioni climatiche dello scorso anno. A pesare sono state soprattutto le gelate invernali e la siccità estiva, che hanno provocato una perdita di prodotto di quasi 1 milione di chili come confermato dal Consorzio di Tutela Limone Costa d’Amalfi I.G.P.. 

La commercializzazione del limone avverrà quindi dal 24 febbraio e fino al 31 ottobre.

Letto 176 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)