San Mauro Cilento, appalti truccati: sindaco e funzionari in arresto

San Mauro Cilento, appalti truccati: sindaco e funzionari in arresto

Finisce agli arresti domiciliari il sindaco di San Mauro Cilento, piccolo comune dell'area cilentana di 890 abitanti, e con lui due assessori comunali, due consiglieri, il segretario, il responsabile dell'ufficio tecnico e della ragioneria e l'amministratore di una ditta di smaltimento rifiuti: l'accusa è corruzione, concussione, abuso d'atti d'ufficio, falsità ideologica, gare d'appalto con procedure per l'affidamento truccate.

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania (Salerno), diretti dal capitano Mennato Malgieri hanno proceduto all'arresto di 9 persone, tra cui il primo cittadino Carlo Pisacane. Tutti si trovano tutti ai domiciliari.

Letto 130 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)