Medico truffò novantenne, sequestrati i due immobili «ereditati»

Medico truffò novantenne, sequestrati i due immobili «ereditati»

Due immobili di cospicuo valore, intestati ad un medico di Maiori (Salerno) sono stati posti sotto sequestro dai militari del nucleo di polizia tributaria e della sezione di polizia giudiziaria delle fiamme gialle presso la Procura della Repubblica di Salerno.

Secondo il decreto di sequestro preventivo disposto dal gip del tribunale di Salerno il medico è accusato di circonvenzione di incapace ed appropriazione indebita ai danni di un anziana donna. 

Secondo l'accusa il professionista si sarebbe impossessato dei due immobili approfittando dello stato di infermità psichica di una anziana signora (classe 1927), successivamente deceduta e all'epoca dei fatti incapace di intendere e di volere.

All'indagato era stato richiesto dai parenti dell'anziana donna di assistere la loro congiunta che, non avendo figli, viveva nel centro della costiera amalfitana da sola.
   

Letto 59 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)