«Positano teatro festival» omaggia i grandi autori del '900. Premio per Lina Sastri

«Positano teatro festival» omaggia i grandi autori del '900. Premio per Lina Sastri

Un premio intitolato ad Annibale Ruccello destinato a Lina Sastri inserito in un contesto di teatro di ribellione, diversità, solitudine e incomprensione. Sono gli elementi che caratterizzano il "Positano teatro festival" che si svolgerà nelle piazze della cittadina costiera dal 26 luglio al primo agosto.

Il programma è stato presentato oggi a Napoli in un incontro al quale hanno partecipato, tra gli altri, il direttore artistico Gerardo D'Andrea ed il sindaco di Positano Michele De Lucia.
 Alla Sastri sarà consegnata una scultura scolpita da Mimmo Paladino con una dedica scritta dall'artista sannita.

La cerimonia sarà preceduta da "Trullo", un corto teatrale di un giovane autore, Diego Sommaripa. Ma il fil rouge degli spettacoli passa attraverso la storia e le opere di tre dei principali autori del teatro del 1900 come Oscar Wilde, Jean Genet e Annibale Ruccello; il direttore D'andrea ha voluto dare spazio alle "menti eccelse del teatro moderno ma mai rientrati negli schemi sociali delle varie epoche.

Letto 272 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti