«Fun slow ride» di Telesforo riapre la stagione jazz al «Moro»

«Fun slow ride» di Telesforo riapre la stagione jazz al «Moro»

Frutto di un inteso lavoro all'estero, tra Londra e New York "Fun Slow Ride" è l'ultima fatica discografica di Gegè Telesforo, uno dei più apprezzati vocalist al mondo, che sarà ospite al Moro di Cava de' Tirreni (Sa) aprendo la nuova stagione di concerti jazz.

L'appuntamento è venerdì 13 ottobre alle ore 22. Telesforo,poliedrico talento originario di Foggia, scoperto ormai parecchi anni fa da Renzo Arbore, arriverà al Moro per presentare il suo recente lavoro discografico, "Fun Slow Ride", un progetto corale, prodotto con la complicità di Leo Sidran in due intensi anni di lavoro tra Brooklyn, Madison, Londra e la campagna a nord di Roma, tutti elementi che si possono rintracciare nel sound del disco: c'è la tranquillità, il suono della natura ma anche i rumori e il fervore creativo di metropoli come Londra e New York. 

In scena con lui la band di musicisti che è al suo fianco da diverso tempo: il sassofonista Alfonso Deidda, il tastierista Seby Burgio, il contrabbassista Joseph Bassi, il batterista Dario Panza e Carolina Bubbico, voci e tastiere, una delle giovani vocalist più affermate della scena newyorkese.
Una serata che si annuncia di grande musica per la riapertura invernale di quello che può essere considerato il vero tempio del jazz in Campania. 

Letto 141 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)