Napoli, arte interattiva: le diverse prospettive di Van Gogh

Napoli, arte interattiva: le diverse prospettive di Van Gogh

Scoprire le opere d'arte come mai prima, poterci camminare all'interno per coglierne dettagli ed angolazioni difficilmente percepite su tela e che invece, grazie alle tecnologie, è da oggi possibile cogliere. Arriva a Napoli 'Van Gogh-The Immersive Experience', mostra multimediale dedicata ai quadri del grande artista olandese, ospitata presso la Basilica di San Giovanni Maggiore.

 

L'interno della Basilica sarà rivoluzionato con il montaggio di grandi schermi che, grazie a proiettori video di altissima definizione, renderanno possibile che i quadri prendano vita coinvolgendo e abbracciando il pubblico a 360 gradi.
L'opera di Vincent Van Gogh, grazie a un innovativo sistema di proiezioni 3D mapping, potrà essere ammirata da diverse prospettive.
Prodotta e distribuita a livello internazionale da Exhibition Hub e da Next Exhibition la mostra, che si svolgerà dal 18 novembre al 25 febbraio 2018, si rivolge sia agli appassionati d'arte che ad un pubblico di studenti.
Il percorso durerà oltre un'ora, in cui sarà possibile gustare l'arte da diversi punti di vista, in piedi o sdraiati a terra.
Dal 27 ottobre la prevendita.

Letto 100 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)