«Miss Parco del Cilento», in trenta alla finale

«Miss Parco del Cilento», in trenta alla finale

Le Miss del Concorso più divertente e con più partecipanti della provincia di Salerno si ritroveranno domenica 17 settembre nella suggestiva location dell’Hotel La Palazzina di Velina frazione di Castelnuovo Cilento, dove a partire dalle ore 20,30 si sfideranno in passerella per conquistare l’ambita corona vinta lo scorso anno da Ilaria Cennamo (nella foto) di Altavilla Silentina, quest’anno prefinalista a Jesolo con la fascia di Miss Italia Cinema Basilicata .


La Lino’s Production, artefice della kermesse, per il quattordicesimo anno consecutivo, si prepara a far sfilare meravigliose bellezze provenienti da tutto il territorio (Sapri, Rofrano, Capaccio-Paestum, Omignano Scalo, Vallo della Lucania, Albanella, Bellizzi, Salerno, Cuccaro Vetere, Altavilla Silentina, Padula, Battipaglia, Agropoli, Salento, Novi Velia, Roccadaspide, Buccino, Sala Consilina, Casalvelino, Pontecagnano) ognuna con la propria storia, sogni e desideri diversi, unite dalla voglia di farcela e ottenere il titolo di più bella del Cilento.

 Anche quest’anno ci sono tante teen-ager che hanno deciso di sfruttare Miss Parco come trampolino di lancio per una carriera da modella o, magari per un provino al cinema; molte finaliste sono accomunate dal fatto che praticano o hanno praticato danza classica.

Per gli amanti delle statistiche e delle curiosità nel 2004 vinse lo scettro Elena Mautone di Vallo della Lucania, nel 2005 Romina Nese di Villa Littorio, nel 2006 Veronica Ametrano di Vallo della Lucania, nel 2007 Carmen Marrazzo di Centola-Palinuro, nel 2008 Marta Di Matteo di Serramezzana, nel 2009 Fabiana Russo di Acciaroli, nel 2010 Mary Manna di Cardile, nel 2011 Noemi Lionetti di Montecorvino Pugliano, nel 2012 Chiara Cennamo di Matinella, nel 2013 Olga Snitko di Laureana Cilento, nel 2014 Vincenza Botti di Vallo della Lucania, nel 2015 Zoe Licia Coccia di Agropoli .
Chi sarà l’erede della bella Ilaria Cennamo ?
Domenica alle ore 23,30 sarà sciolto l’enigma in una sfilata che si preannuncia come le passate edizioni emozionante.
salernonotizie.it
 
Letto 51 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)