L'Infiorata: ad Eboli la decima edizione

L'Infiorata: ad Eboli la decima edizione

Profumo di fiori, fede viva e tradizione che si rinnova: ad Eboli nel giorno del Corpus Domini torna l'appuntamento con l'Infiorata, opera d'arte a cielo aperto, risultato strepitoso di ore di paziente lavoro e accostamento cromatico, petalo dopo petalo.

La spettacolare composizione realizzata in piazza Borgo dai volontari del comitato di quartiere e dagli studenti del liceo artistico "C.Levi", guidati dal vulcanico Pasquale Ciao, ha catalizzato l'attenzione di tanti curiosi e fedeli che hanno atteso il passaggio della processione. 


Fin dalle prime ore del giorno i volontari del comitato "piazza Borgo" hanno raccolto e preparato i fiori, mentre i ragazzi muniti di gesso hanno disegnato scene e percorso di questa decima edizione dell'evento. 

 


L'opera realizzata interamente con elementi naturali ha ricevuto l'apprezzamento della comunità, delle autorità civili e soprattutto la benedizione della chiesa, nella persona di don Giuseppe Guariglia che ha portato in processione, racchiusa in un ostensorio sottostante il solenne baldacchino, l'ostia consacrata ed esposta alla pubblica adorazione.

Foto_Mimmo Di Donato

 

Letto 335 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)