«Armenia: storia, arte e architettura», se ne discute a Salerno

«Armenia: storia, arte e architettura», se ne discute a Salerno

La cultura e l'arte armena hanno un legame, forte e antico, con la Campania e soprattutto con le città costiere di Salerno e Napoli, quest'ultima è testimone di un passato comune legato alla traslazione delle reliquie di San Gregorio Armeno 

Furono le monache basiliane seguaci di San Patrizia di Costantinopoli, in fuga dopo la morte della Santa, a portare in Italia e a Napoli le spoglie di San Gregorio, patriarca d'Armenia dal 257 al 331. 

L'Armenia, la sua storia ed il suo ricco patrimonio culturale trovano ancora oggi a Salerno chiari riferimenti ed è su questo che si confronterà Maria Adelaide Lala Comneno, che nel suo ultimo studio affronta e definisce i contorni di una stretta relazione tra l'arte campana e quella armena. 

L'incontro è previsto per venerdì 27 ottobre presso la sala Fadda del Convitto nazionale di Salerno alle ore 18,30.  

*Foto_ilturista.info

 

Letto 59 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)