Autostrade meridionali: casellanti in sciopero fino al 16 febbraio

Autostrade meridionali: casellanti in sciopero fino al 16 febbraio

Incrociano le braccia di dipendenti di Autostrade meridionali, i sindacati Ugl, Sla e Uil da oggi e fino al 16 febbraio hanno proclamato lo sciopero. 


Ad essere contestato dai lavoratori il piano di ristrutturazione annunciato dall'azienda, che dovrebbe prevedere «la riduzione degli addetti all’esazione e interventi tesi solo al contenimento dei costi», questo per i sindacati «mette a rischio il futuro occupazionale, le professionalità interne e la funzionalità stessa della struttura autostradale».
L’astensione dal lavoro degli esattori che hanno aderito allo sciopero riguarderà le seguenti fasce orarie: 22 / 23, 7 e 30/ 8 e 30 e 17 e 30/18 e 30. 

 

Autostrade Meridionali in occasione dello sciopero del personale di esazione svolto il 28 gennaio 2018 ha consentito alla clientela sprovvista di TELEPASS di passare per le piste dedicate a questo servizio al fine di limitare il disagio causato dalle file createsi presso gli impianti gestiti con altri automatismi (casse automatiche e piste dedicate a carte di pagamento (bancomat o carte di credito).

Al fine di consentire il pagamento del pedaggio comunque dovuto per l’uso dell’autostrada la società ha attivato questa sezione del sitto www.autostrademeridionali.it dove i clienti possono fornire i propri dati per ricevere comunicazione sull’importo dovuto (in funzione del numero di transiti registrati durante le ore di sciopero (dalle 10.00 alle 14.00 e quindi dalle 18.00 alle 22.00) e sulle modalità di pagamento).

L’importo dovuto, se corrisposto entro 30 gg dalla indicazione che perverrà da parte della società (riscontro alla iscrizione sulla sezione del sito o, in ogni caso, ricezione della comunicazione trasmessa da Autostrade Meridionali) non avrà alcuna maggiorazione rispetto alla tariffa che sarebbe stata applicata all’atto del transito per la categoria di veicoli impiegata per lo stesso.

Decorso tale termine i transiti effettuati in pista Telepass non già regolarizzati saranno oggetto di emissione di Rapporto di Mancato Pagamento Pedaggio con le maggiorazioni di legge.

Letto 330 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)