Palinuro meta preferita dalla «caretta caretta». Trovato altro nido a «Le Saline»

Palinuro meta preferita dalla «caretta caretta». Trovato altro nido a «Le Saline»

Le spiagge cilentane si confermano ancora una volta meta prediletta per le tartarughe "caretta caretta", avvistate sull'arenile di Palinuro, dove volontari ed esperti hanno rinvenuto tracce evidenti dell'animale oltre alla presenza di uova ad oltre venti metri dall'arenile.

 

La scoperta di tracce di risalita sulla spiagge "le Saline" di Palinuro è avvenuta nell'ambito della "Campagna Jairo-Mediterraneo", che vede la stretta collaborazione tra gli esperti della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli e i volontari della Sea Shepherd Italia onlus.

Grazie alla stretta collaborazione tra la Onlus e l'Ente di Ricerca partenopeo, sono stati allertati i biologi del centro ricerche tartarughe marine della SZN per coordinare le attività di conservazione del nido. Gli esperti hanno riscontrato l'effettiva presenza delle uova in prossimità della scogliera posta a protezione di un campo sportivo. Il nido, situato a una distanza di oltre 20 metri dalla battigia e ad una profondità di circa 30 cm, è stato immediatamente protetto mediante l'apposizione di una rete sotto sabbia.

 

Letto 288 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)