Donazione di organi: Campania da record

Donazione di organi: Campania da record

Record in Campania per le donazioni di organi, nel 2017 si è registrato un incremento del 20% rispetto all'anno precedente, una tendenza che fa ben sperare per la possibilità di salvare la vita a persone in attesa di trapianto. Ma non bisogna smettere di sensibilizzare la popolazione sulla necessità di donazione, ed è per questo che il Movimento cristiano lavoratori, insieme all'Ainc (Associazione italiana notai cattolici) e l'Istituto di cultura meridionale hanno inteso organizzare un evento dedicato al tema.

"Bisogna far conoscere meglio questi temi, la donazione oggi salva la vita ancora a poche persone nonostante una tendenza record proprio nella nostra regione. Sono stati infatti segnalati 170 potenziali donatori di organi e tessuti'' dice Michele Cutolo, presidente provinciale del Movimento cristiano lavoratori promotore dell'iniziativa in programma venerdì prossimo, 23 marzo, a Napoli. 
Tema dell'incontro: "Donazione e trapianto: quale responsabilità professionale dei sanitari?". L'appuntamento è previsto per le ore 16.30, nella sede dell'Istituto di cultura meridionale (Palazzo Arlotta, in via Chiatamone).
''Sarà l'occasione - conclude Cutolo- per confrontarsi sui dati dei trapianti effettuati in particolare in Campania e sulla necessità di promuovere una campagna per le donazioni''. 

Letto 152 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)