La buona sanità: tumore del cavo orale, a Nocera eccezionale intervento

La buona sanità: tumore del cavo orale, a Nocera eccezionale intervento

Delicato intervento all'ospedale Umberto I di Nocera su paziente affetto da carcinoma del massiccio facciale esteso al cavo orale. L’unità operativa complessa di ORL, diretta dal dottore Remo Palladino, ha eseguito, e con esito positivo, un intervento chirurgico di alta specializzazione.


L’ intervento è consistito in un ampia resezione mascellare destra con approccio trans facciale e con un residuo di ampia cavità oro-nasale, che avrebbe reso impossibile una normale alimentazione per le vie naturale, fatta eccezione se si fosse utilizzata una protesi otturatoria mobile, altamente invalidante ai fini funzionali ed estetici per il giovane paziente. Come riportato da Salernonotizie.it, l’alternativa utilizzata è stata quella di allestire, isolare e trasporre il muscolo temporale omolaterale attraverso un breccia pre-auricolare, e facendolo passare al di sotto dell’arcata zigomatica nel cavo orale, suturandolo cosi all’emipalato sano controlaterale, tanto da ricreare una fisiologica indipendenza tra le cavità nasali e quella orale, garantendo in tal modo vantaggi estetici e funzionali (alimentari). Dopo 15 giorni di cure chirurgico-mediche, il paziente è stato dimesso in buone condizioni cliniche e senza necessità di ulteriori terapie adiuvanti.

Non è la prima volta, fa sapere la direzione ospedaliera, che l’equipe del dott. Palladino esegue interventi di siffatta complessità, più volte, in passato, sono stati eseguiti dallo stesso staff ORL interventi simili, e con analogo successo. L’unica differenza è che si trattava di pazienti meno giovani.

Si calcola che in Italia ogni anno si annoverano circa 150 mila nuovi casi di tumori del cavo orale, e per questo l’ AOOI (associazione otorino ospedaliera Italiana) ha coinvolto l’Unità Operativa di ORL dell’ospedale di Nocera Inferiore ad aderire alla giornata nazionale per la prevenzione dei tumori del cavo orale tenutasi, con grande successo, nello scorso mese di ottobre.

Il Direttore Generale Antonio Giordano si è complimentato per la riuscita dell’operazione: “Il felice esito dell’intervento conferma la fiducia che questa Direzione ripone nei propri operatori, e nelle loro capacità umane e professionali. All’equipe, ed a tutti quelli che hanno contribuito in vario modo alla riuscita dell’operazione, va il plauso mio personale e quello della Direzione Aziendale”.

 

Letto 63 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)