Olio Evo: un contest internazionale nella città dei templi

Olio Evo: un contest internazionale nella città dei templi

E' in corso a Capaccio Paestum la terza edizione dell’Evo International Olive Oil Contest, tra i cinque più importanti concorsi internazionali dedicati all’olio extravergine d’oliva, secondo quanto certificato dal World Ranking Extra Virgin Olive Oil (WREVOO). Il Contest, promosso dall’organizzazione EVO-IOOC in partnership con il Comune di Capaccio Paestum, vede in questi giorni la partecipazione di quasi quattrocento oli, provenienti da tutto il mondo, giudicati da una giuria tecnica molto selettiva composta da venti giudici internazionali.

 

A loro spetterà il compito di decretare i vincitori nelle categorie del concorso: “International Award”, “Evo biologico”, “Evo monoviarietali”, “Evo blend”, “Evo a denominazione d’origine Dop/Igp”. Per le prime di queste quattro categorie sono previsti due premi: uno per gli oli extravergine di oliva dell’Emisfero Nord, ed uno per quelli dell’Emisfero Sud. Per ogni categoria sono inoltre previste l’assegnazione di medaglie Gold e Silver. Sarà assegnato, inoltre, il premio speciale “L’olio del tuffatore”, riservato al migliore olio extravergine di oliva campano. La premiazione avverrà il 19 maggio alle ore 17.00 nell’area archeologica di Paestum. Al termine della Premiazione seguirà una cena di gala (solo su prenotazione da inviare via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Dopo la prima fase, dedicata agli esperti del settore, che terminerà domani, ci sarà spazio, dal 18 al 19 maggio, per i seminari gratuiti aperti a tutti gli appassionati del mondo dell’olio e non solo. Sono previste, invece, per venerdì mattina (18 maggio), presso le scuole di Capaccio capoluogo, attività ludodidattiche dal titolo “Olio in Fabula” per i bambini.

 

Letto 85 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)