Al Cibus un trionfo di gusto con la mozzarella di bufala campana dop

Al Cibus un trionfo di gusto con la mozzarella di bufala campana dop

L'oro bianco della Campania è pronto a stupire i visitatori del Cibus, il salone internazionale dell'alimentazione in programma dal 7 al 10 maggio a Parma. La mozzarella di Bufala Campana Dop sarà il cavallo di battaglia della gastronomia campana attraverso una serie di iniziative messe in campo dal Consorzio di tutela della "mozzarella di bufala campana dop".

Tante le occasioni per promuovere un prodotto campano d'eccellenza previste in calendario, tra showcooking in fiera con grandi chef e un programma "Fuori Salone" che coinvolgerà luoghi storici della città emiliana. Tre interpreti d'autore per l'evento: il pizzaiolo Franco Pepe e gli chef Rosanna Marziale e Giuseppe Daddio.

L'inaugurazione dello stand è in programma lunedì 7 maggio alle ore 14 e sarà affidata al maestro pizzaiolo Franco Pepe di Caiazzo (Caserta), icona della pizza nel mondo, che presenterà in anteprima "Colpo Doppio", la sua ultima creazione: una reinterpretazione della Parmigiana di melanzane con Grana Padano Dop e Mozzarella di bufala campana affumicata Dop.

Condivideranno lo stand i consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop e del Grana Padano Dop, i due prodotti di eccellenza hanno un’area comune in questa edizione di Cibus nel Padiglione 2 - Stand L071-K072 e lanciano il claim «C’è più gusto a stare insieme», con una serie di iniziative alla scoperta delle due grandi realtà del food, dando vita a uno straordinario “tributo” allo stile di vita italiano.
 
Poco prima, lunedì alle ore 12, il Consorzio di Tutela sarà nello stand della Regione Campania, dove Giuseppe Daddio, chef della Scuola di Cucina Dolce&Salato, presenta “La Mozzarella di bufala campana Dop nella Dieta Mediterranea”.
 
Martedì 8 maggio spazio alle grandi potenzialità della ricotta, protagonista dell’iniziativa “Ricotta di bufala campana Dop, un’alleata del benessere”. Alle 12.30, nella sala Workshop del Padiglione 4, il Consorzio di Tutela Ricotta di Bufala Campana Dop, presieduto da Benito La Vecchia, presenterà i risultati della ricerca condotta con l’Università “Federico II” di Napoli, attraverso il Caisial, sugli aspetti nutrizionali di un prodotto sempre più amato. Seguirà lo showcooking di Rosanna Marziale “Le Mille…e una forma” con ricette a base di ricotta di bufala campana Dop e Grana Padano Dop al Padiglione 2.
 
Mercoledì 9 maggio alle ore 13 in scena negli spazi dello stand ci sarà lo chef Daddio, che proporrà “L’orgoglio della tradizione”, ovvero la sua versione dei piatti che hanno reso la mozzarella di bufala campana e il grana padano due simboli dell’Italia nel mondo. Daddio sarà inoltre presente tutti i giorni nello stand con appuntamenti tematici: “La bufala a colazione”; “La mozzarella Dop in compagnia” con aperitivi in punta di dita e “L’ora del thè” a fine giornata.

L’altra novità è l’approdo del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop nel centro storico di Parma con tre giorni di “Fuori Salone” tra aperitivi, degustazioni e lezioni dal vivo sulla mozzarella Dop.
Tutti i giorni, dal 7 al 9 maggio, sia all’enoteca Tabarro sia all’antica cappelleria Vender dalle 18.30 inizierà “Mozzarella di Bufala Campana & Friends – aperitivo in bianco” con originali abbinamenti tra bufala campana, cucina emiliana e bollicine, in collaborazione con il Consorzio Tutela Prosecco Doc.
Martedì 8 maggio alle 19.30 appuntamento speciale con “Metti una sera…una chef in vetrina”: tra i cappelli di Vender, Rosanna Marziale, ambasciatrice nel mondo della mozzarella di bufala campana Dop, interpreterà l’eleganza del prodotto cucinando proprio all’interno delle grandi vetrate del negozio, che affaccia sulla splendida Piazza della Steccata.
Sempre martedì 8 maggio, poco più tardi, dalle 21, è in programma “Filiamocela”, il laboratorio di filatura dal vivo della mozzarella Dop: negli spazi del Tabarro un casaro del Consorzio mostrerà al pubblico come nasce l’oro bianco.

 

Letto 259 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)