Fagiolo di Controne: weekend dedicato all'oro bianco degli Alburni

Fagiolo di Controne: weekend dedicato all'oro bianco degli Alburni

Come resistere al tipico sapore del fagiolo di Controne, piccolo, rotondo e soprattutto bianco, queste le caratteristiche di questo particolare legume, diventato presidio Slow Food. Alle falde dei monti Alburni, patria di questa prelibatezza gestronomica ci si prepara per la tradizionale sagra locale dedicata proprio al principe dell'orto. Una due giorni per scoprire e gustare le bontà di una cucina semplice, ma genuina.


Sabato 25 e domenica 26 novembre la città di Controne, in provincia di Salerno, festeggerà il piccolo legume, senza macchie e senza occhi, particolarmente pregiato per l'alta digeribilità e per la buccia sottile, praticamente impalpabile.

Il centro storico del borgo Alburnese, quindi, è pronto ad accogliere migliaia di visitatori che faranno a gara per provare le specialità offerte dalle varie taverne dislocate intorno a piazza Umberto. 
Il ricco menù offrirà a tutti i visitatori il perlato legume insieme ad altri prodotti della tradizione alburnese e cilentana: scarole e fagioli, pasta e fagioli in bianco, pasta con frutti di mare e fagioli, salsiccia e fagioli, funghi, fagioli e lagane. Il tutto, ovviamente sarà innaffiato dall’ottimo vino degli Alburni e rallegrato dalla musica che accompagnerà i vari momenti di una delle sagre più attese del panorama enogastronomico campano.

Letto 48 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)