nuovosito

America's Cup: due fascicoli di indagine aperti a Napoli

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

procura_napoli

C'è sempre una procura dietro l'angolo, è l'ineluttabile destino dell'Italia a quanto sembra. 
E' così che si apprende, grazie ad un'indiscrezione del "Velino", che l'ufficio giudiziario di Napoli (foto) ha aperto due inchieste parallele sulla Coppa America di vela, il controverso happening sportivo di alcune settimane fa. Ci sarebbero già diversi indagati iscritti nel registro ma, inutile dirlo, sulla loro identità vige il massimo riserbo. Almeno finora.

L'iniziativa nasce da alcuni esposti presentati durante la fase preparatoria dell'America's Cup ma anche da una valutazione autonoma di fatti e circostanze. I reati ipotizzati potrebbero essere di due tipi, considerate le sezioni investigative della magistratura impegnate: ci sarebbe un profilo relativo a presunti reati contro la pubblica amministrazione ed un altro sugli illeciti ambientali, sempre presunti, per la costruzione a mare della famosa barriera «con i baffi». Si vedrà nel corso dei prossimi giorni la direzione che prenderanno gli uomini guidati dal nuovo procuratore Colangelo.
La notizia è deflagrata immediatamente ma nessuno dei potenziali soggetti interessati (non necessariamente destinatari dei provvedimenti) sembrava saperne alcunché. Dalla giunta regionale di Caldoro sono caduti dalle nuvole quando Libero l'ha compulsata per conferme o dichiarazioni. Da Palazzo San Giacomo, sede del comune guidato da De Magistris, nessun segnale. Idem per altri esponenti politici e imprenditoriali.

La Coppa America, ricordiamo, è stata al centro di aspre polemiche soprattutto per i costi e le ricadute sul territorio in termini di ritorno economico ed indotto. Il leader dell'opposizione, Gianni Lettieri, fu il primo a presentare uno studio comparativo tra i costi sostenuti a Plymouth e quelli di Napoli. Il divario era di un maggior costo per il capoluogo di 22 volte superiore a quello inglese. Più tardi, sia il sindaco che l'industriale Paolo Graziano diedero numeri e dati diversi. Ora è il "turno" dei magistrati.
Peppe Rinaldi (dal quotidiano "Libero" del 7 luglio 2012)

 

 
omissis

bebè

DOWNLOAD FREE

CLICCA per scaricare:

            logo picasa large

                  iTunes-Apple-logo
Real Player

newsboy

ALBERO GIORNALI

banner coni x eolo

 73 visitatori online
Trova nel giornale

Facebook-Like-logo
Clicca "MI PIACE"
sulla nostra Pagina 

Monsignor Moretti si ferma ad Eboli: il vescovo benedice il presepe vivente

EBOLI (SA)- Grande festa in famiglia per il centro Sanatrix Nuovo Elaion, oggi la sala delle conferenze ospiterà il consueto pranzo di Natale per i... Leggi tutto...
Cent'anni per Monicelli, Rap lo ricorda a Napoli

Monicelli avrebbe cento anni e Napoli, città alla quale il grande regista era molto legato, lo festeggia con una iniziativa voluta dalla sua... Leggi tutto...
Ramazzotti al Palasele per il suo "World tour 2015"

  Eros Ramazzotti tour Palasele Eboli 1 marzo 2015 Eventi a Salerno „EEEDD EBOLI (SA)- Farà tappa al Palasele Eros Ramazzotti con il suo... Leggi tutto...
Salerno celebra il "Re Babà" premiando i migliori pasticcieri

"Re Babà" conquista la Camera di Commercio: i salernitani si leccano i baffi „ SALERNO- C'è ancora tempo per degustare il "Re babà", per gli... Leggi tutto...
Il "mondo" di Bernardo Silvano in mostra al Nuovo Elaion

EBOLI (SA)- Il centro di riabilitazione apre le porte ancora una volta alla città che lo ospita con approfondimenti sulla storia di Eboli e dei... Leggi tutto...

“Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce
dalla sua abilità
di arrampicarsi sugli alberi
lui passerà tutta la sua vita
a credersi stupido”

Albert Einstein

creative writing

MUSICA dal WEB
24 ORE SU 24