Joe Petrosino, un esempio per gli studenti

notizie Campania turismo


EBOLI-
Proseguono gli incontri presso le scuole del Centro culturale studi storici per promuovere la figura di un eroe quale Joe Petrosino. Ogni sabato, a partire dallo scorso 7 febbraio, si susseguono gli appuntamenti con gli studenti delle scuole elementari e medie di Eboli per affrontare il tema della criminalità organizzata in Italia e delle sue trasformazioni.

Durante gli incontri agli alunni partecipanti verrà regalato il libro”Camorra – Solo conoscendo il passato è possibile capire il presente. Joe Petrosino, un eroe della nostra terra” di Armando Voza, edito dal Centro Culturale Studi Storici- Il Saggio e pubblicato col contributo dell’assessorato regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro, retto da Corrado Gabriele.
Il ciclo di incontri, che rientrano nel progetto della Regione Campania “Scuole aperte” ed interessa circa 2000 studenti, si concluderà con un dibattito pubblico, in data da definirsi, con rappresentanti delle forze dell’ordine impegnate nel contrasto alla criminalità organizzata, rappresentanti del giornalismo d’inchiesta, rappresentanti della magistratura e, da Padula, il pronipote del poliziotto italo americano Joe Petrosino, sig. Nino Melito.


Joe (Giuseppe) Petrosino (Padula, 30 agosto 1869- Palermo, 12 marzo1909), fu un agente della polizia newyorkese. Emigrò con la famiglia a New York e crebbe nell’ambiente di Little Italy, arruolandosi nel 1883 come agente nella polizia. Morì a Palermo durante una missione in Sicilia per condurre indagini sulla nascente mafia, a cavallo del XX secolo conosciuta come la Mano Nera. Circa 200.000 persone parteciparono al suo funerale a New York, un numero fino ad allora mai raggiunto da alcun funerale in America.

 

 
omissis

bebè

newsboy

DOWNLOAD FREE

CLICCA per scaricare:

            logo picasa large

                  iTunes-Apple-logo
Real Player

banner coni x eolo

 174 visitatori online
Trova nel giornale

Facebook-Like-logo
Clicca "MI PIACE"
sulla nostra Pagina 

Il sapiente "uso antico" della libertà nella tradizione della messa gregoriana

“Sono felice che l’usus antiquus vive adesso in una piena pace della Chiesa, anche presso i giovani, appoggiato e celebrato da grandi... Leggi tutto...
Arte, valutazioni e perizie nel viaggio Napoli-Tokyo

CAPUA (CE)- Inaugurato il progetto “A.A.A.–Arte Autentica, Autentica d’Arte”, dedicato a valutazioni e perizie su opere d’arte.... Leggi tutto...
Il sorriso del teatro: 15 giorni tra arte e solidarietà

CASTELLABATE (SA)- Si è conclusa con gli accordi programmatici tra amministrazione comunale e compagnie teatrali, la fase di preparazione... Leggi tutto...
Elea-Velia: boccata d'ossigeno per i restauri del Parco archeologico

SALERNO- I sindaci di Ascea e Casalvelino, Pietro D'Angiolillo e Domenico Giordano comunicano l'ottenimento dell'importante finanziamento di 300.000... Leggi tutto...
I primi 150 anni della comunità ebraica di Napoli

NAPOLI- Compie 150 anni la Comunità Ebraica di Napoli, una mostra per festeggiare l’importante anniversario, che documenterà attraverso testi,... Leggi tutto...

“Il meglio del vivere
sta in un lavoro che piace
e in un amore felice”

Umberto Saba

curiosità

bannerEoloEC

MUSICA dal WEB
24 ORE SU 24